Parole di Circo

Parole di Circo

Narrativa e recensioni di libri dedicati al mondo del Circo

  • La wunderkammer – Arcani circensi, freaks e simili

    La wunderkammer – Arcani circensi, freaks e simili

    Il signore dei lampioni, tutti i giorni dell’anno. All’alba e al tramonto. Con un’asta e una ancor più lunga lista di chimere affidategli dalla gente che crede nel potere rigenerante della notte. Cosa dire di quel 25 dicembre con i piedi ghiacciati e i primi spacchettamenti? In piazza, accarezzato da una lieve nevicata, notò un […]

    Leggi tutto >

  • La donna invisibile – Arcani circensi, freaks e simili

    La donna invisibile – Arcani circensi, freaks e simili

    A Cesira neanche il nome aveva portato fortuna. Però ci si abitua, a una vita senza gloria, con una scopa in mano a pulire coriandoli alla fine della festa, che certe volte sembrano lanciati apposta, un po’ per dispetto un po’ per compassione, da gente che di lei ignorava l’esistenza intera, fino a diventare invisibile, […]

    Leggi tutto >

  • La giostra – Arcani circensi, freaks e simili

    La giostra – Arcani circensi, freaks e simili

    Andrej possedeva l’orlov più veloce della steppa e la caparbietà di domarlo. Dimitri aveva sulla schiena una dolce collina ma gli mancava la forza di infischiarsene. In mezzo a loro sedeva Ludmilla, ragazza parlante solo se dondolata da un’altalena: “Voglio che la mia vita sia così! Un andare e venire continuo!”. Andrej credeva che acquistare […]

    Leggi tutto >

  • Il mago e la trapezista – Arcani circensi, freaks e simili

    Il mago e la trapezista – Arcani circensi, freaks e simili

    Il mago è la testa dello spettacolo. La trapezista ne è il cuore. Il mago vi cattura appena varcate la soglia del tendone. La trapezista vi incanta poco prima che lasciate gli spalti. Lui usa parole, abiti e velocità d’inganno. Lei usa mascara, muscoli e capacità di volare. Il mago dorme in un forziere, in […]

    Leggi tutto >

  • Il buon maestro – Arcani circensi, freaks e simili

    Il buon maestro – Arcani circensi, freaks e simili

    Vincenzo parlava un’altra lingua, io non la capivo. Vincenzo arrivava da un’altra terra, io non vi ero mai stato. Vincenzo era fatto di euforia e bontà, io quella pelle non la sopportavo. Non gli rivolsi mai la parola, neanche un saluto, fino alla mattina in cui mise una mano sulla mia spalla: “Vieni Simone, a […]

    Leggi tutto >

  • Le ombre – Arcani circensi, freaks e simili

    Le ombre – Arcani circensi, freaks e simili

    Al tramonto successivo la rivelazione di quel vecchio zoppo (Non vedi che vivi all’ombra di chi ti comanda?), Achmed rubò un’ascia dal magazzino e furtivo tagliò ciò che gli impediva di godere del sole. Mise quel nero a forma di re in una bottiglia e la sigillò con un tappo. Poi corse nel bosco e […]

    Leggi tutto >