🇬🇧

New York, NY, 2022 – CircusTalk, il marketplace online dedicato al casting e alle carriere per il circo e le arti dello spettacolo, annuncia il lancio di un nuovo livello di abbonamento, Talent Seeker PRO, che aiuta a ricercare i talenti attraverso ricerche dettagliate di artisti nel circo, nelle arti di varietà, nella danza e nel teatro fisico.

La nuova funzionalità consente ai cercatori di talenti di condurre ricerche dettagliate, consentendo loro di identificare specialisti o artisti multidisciplinari tramite la funzionalità di ricerca delle discipline. I cercatori di talenti possono anche gestire i loro candidati preferiti su una dashboard che fornisce più strumenti di organizzazione del flusso di lavoro, come set di ricerca, tag ed elenchi personalizzati.

L’anno scorso, CircusTalk ha condotto un progetto di ricerca qualitativa per esplorare il processo di casting dal punto di vista dei cercatori di talenti e scoprire di più sulla loro metodologia, strumenti e risorse.

La ricerca ha concluso che, sebbene il circo sia innegabilmente una forma d’arte distinta, non è sempre riconosciuto come tale e non è stato ancora completamente integrato nel più ampio settore delle arti dello spettacolo.

Gli ostacoli alla sua inclusione includono l’elevato livello tecnico specializzato del circo, costi di produzione più elevati e standard di sicurezza elevati rispetto ad altre forme di arte e intrattenimento.

A partire dal 2021, il campo del casting circense è ancora costruito principalmente su reti personali, database proprietari e manca della pratica formale del casting. Questi processi perpetuano l’esclusività all’interno del settore, piuttosto che supportare la creazione di condizioni di parità per artisti e creatori di circo.

Casting televisivi, cinematografici e teatrali integrano da oltre due decenni database di casting online indipendenti nella fase di assunzione per ampliare il processo di selezione e filtraggio e renderlo più efficiente e inclusivo.

Era giunto il momento per gli artisti-performers di avere la visibilità e l’accessibilità che una piattaforma di casting online può fornire“, afferma il co-fondatore di CircusTalk, Andrea Honis.

Questa idea di rafforzare la visibilità è stata a lungo un principio alla base del lavoro e della missione di CircusTalk. Dal suo lancio nel 2017, il suo database di talenti, accessibile tramite CircusTalk.com, è cresciuto in modo esponenziale; oggi ospita oltre 27.000 artisti provenienti da 193 paesi.

“Sono entusiasta di lanciare questa funzione e sono orgogliosa di poter colmare una lacuna nel mercato. Il nostro database indipendente di talenti internazionali è progettato per servire direttori di casting freelance, specialisti di casting all’interno di aziende e organizzazioni e chiunque cerchi di assumere talenti ma non ha il lusso di un database privato. Sono fiduciosa che l’accessibilità offerta da questo strumento di casting su misura supporterà anche pratiche di casting più diversificate ed eque“, afferma Stacy Clark, CEO.

Sebbene la ricerca di CircusTalk ha sottolineato come il circo abbia un enorme potenziale e slancio per crescere all’interno delle arti dello spettacolo, ha anche messo in luce il fatto che l’industria circense necessita di lavorare affinché il circo e le arti di varietà si integrino nel “business” dello spettacolo.

circustalk.com