Grosseto: Il Circo dei Burattini chiude la serie di appuntamenti con uno spettacolo sensazionale: si tratta di «La volpe e il lupo» ideato e realizzato a cura di Rosalia Capitanio, anche narratrice e voce dei pupazzi, con l’assistenza tecnica di Adriana Mazzola, entrambe dell’associazione teatrale Iride di Lavis. E’ l’ultimo evento della rassegna ideata dall’associazione Mantica, specializzata nell’arte circense, e da Mosaicoarte, che regala grandi magie ai bambini maremmani con il teatro di strada. L’appuntamento è in programma domenica 26 maggio alle 17, alla sede di Mantica, in via Terminillo a Grosseto. Il festival, realizzato senza il contributo degli enti pubblici, ha riscosso un grande successo di partecipazione con artisti in arrivo da tutta Italia per divertire le nuove generazioni. Oltre alle rappresentazioni ci sono stati momenti da  trascorrere in compagnia: anche domenica a tutti i partecipanti sarà offerta una merenda, come ormai vuole la «tradizione» del Circo dei Burattini. Il biglietto di ingresso è di 4 euro per i bambini e di 5 per gli adulti (3 euro, invece, per i soci Mantica). Per informazioni è possibile contattare i numeri telefonici 3317806548 (Chiara) e 3289089250 (Ilaria).
Le avventure dei due nuovi personaggi, “La volpe e il lupo”, trasportano il pubblico  nella grande steppa russa, dove i “compari” cercano di sopravvivere ai quotidiani stimoli della fame. C’è anche il tempo per scherzare, così qualcuno forse esagera un po’, e a farne le spese sembra essere il più debole, ma sarà poi vero? Anche i bambini potranno dire la loro e forse immaginarsi un finale del tutto personale.