Un’affascinante fiaba (fanta)scientifica per un musical di teatro circo: “Nata dalla Luna”, l’originale spettacolo della Compagnia “Maccus”, ideato, scritto e interpretato da Virginia Viviano e impreziosito dalle coreografie di Enrica Spada e dalle canzoni di Rossella Faa sbarca in Gallura, per un duplice appuntamento domenica 3 marzo alle 18 e lunedì 4 marzo alle 10.30 al Teatro del Carmine di Tempio Pausania, sotto le insegne del CeDAC per la Stagione di Teatro Ragazzi 2012/13. L’incantevole pièce, ispirata alle “Cosmicomiche” di Italo Calvino, racconta di imperscrutabili inclinazioni del cuore e genealogie misteriose, di vite sospese tra cielo e terra, in una drammaturgia intessuta di parole e note, danze e giochi di luce e ombra: un’attrice senza quasi toccare il suolo evoca la storia sorprendente e meravigliosa di un’infanzia fuori dagli schemi, mescolando effetti speciali e numeri circensi, l’arte di Tersicore e l’interpretazione teatrale.

“La distanza della luna”, una variabile studiata dagli astronomi, diventa il fulcro di una novella in cui s’immagina il gusto del latte lunare e s’intravedono scie di pesci volanti, tra silhouettes fiammeggianti, figure di danza e stravanti invenzioni, più vicine al sogno che alla realtà. La magia del teatro-circo, in un’alchimia di tecniche e linguaggi, dà forma a uno spettacolo raffinato e avvincente, in cui il sapere e la rigorosa indagine della scienza si trasforma in poesia.

“Nata dalla Luna” ammalierà il pubblico del Teatro del Carmine di Tempio Pausania domenica 3 marzo alle 18 in un evento pensato per adulti e bambini, e per le famiglie, per un pomeriggio divertente e istruttivo da trascorrere insieme a teatro. Biglietti: 8 euro l’intero, 4 euro il ridotto per i bambini da 6 a 10 anni, mentre per i piccolissimi fino a 5 anni l’ingresso è gratuito.

A teatro per scoprire il gioco del circo: in occasione della matinée di “Nata dalla Luna”, dopo lo spettacolo per i bambini delle scuole di Tempio e della Gallura ci sarà pure l’occasione di cimentarsi con la giocoleria e con semplici esercizi di acrobatica, sotto la guida dell’attrice e regista Virginia Viviano, con il laboratorio “A Scuola di Circo”. (biglietti 3 euro)

Nelle note di regia: «Tutti possono sentire, gustare il brivido e la magia del Corpo Acrobatico sul trapezio, o mentre gioca col fuoco o si arrampica su sino alla luna. Tutti possono vedere i pesci volanti, la Luna che si tuffa in mare…tutti possono sentire il sapore dolce del Latte Lunare. Questi sono gli ingredienti di uno spettacolo prezioso come un gioiello, ideato e interpretato da Virginia Viviano: un’attrice, acrobata, giocoliera cantante e incantatrice che vi trasporterà in fantastici mondi lunari dove è possibile volare».

Info: CeDAC-Ufficio Scuole: cell. 349.4441951 – teatroscuole@cedacsardegna.it