«Ero con i miei figli al circo a guardare gli animali quando una giraffa ha chinato il collo verso di me e improvvisamente mi ha colpito alla testa con il muso. Io sono caduta e per alcuni secondi ho visto solo nero. Per fortuna sono riuscita a mettere al sicuro i miei bimbi. Ora chiederò i danni al circo».

Incredibile ma vero. A parlare è Valeria Neri, 36 anni, madre di due bambini e protagonista di una brutta avventura al circo Medrano a Porta a terra, nei giorni scorsi.

Assistita dall’avvocato Francesco Atzeni, ora la donna farà causa al circo. «Chiederemo i danni, circa 5mila euro» spiega l’avvocato.

La donna racconta che le recinzione dell’animale era troppo bassa: «Se fosse stata più alta non sarebbe successo – dice la donna – non mi spiego infatti come sia stato possibile che la giraffa abbia allungato il collo fino a colpirmi in quel modo: sono un metro e sessanta, mica una watussa!». La donna è ancora in convalescenza: «Ora riesco a riderci un po’ su, ma me lo sono vista brutta. Traumi cranico e toracico più tutte le conseguenze. E poi i bimbi piangevano… E cosa poteva succedere se la giraffa avesse colpito loro invece che me? La mia bimba l’ha sfiorata…».