Riportiamo l'articolo tratto dal sito RagusaOggi.it. L'articolo è stato scritto da Saimon Kodra della classe 5 A, del Circolo Didattico "Paolo Vetri". Hanno collaborato Maria Flavia Tumino e Paolo Battaglia della classe 5 B. Referente giornalista G.Galliano.

Il circo è sempre un tipo di spettacolo che affascina soprattutto i bambini e averlo in città per qualche settimana fa sempre piacere. Dal 17 al 28 marzo lo spazio antistante il centro commerciale Ibleo di Ragusa  ospita il circo internazionale Orfei, intitolato ad Eleonora.

Nel circo ci sono diversi animali come gli elefanti, le tigri, i serpenti e ci sono anche diversi atleti  bravissimi e alcuni  clown molto buffi. Tra i nuovi personaggi c’è pure l’addestratore di animali esotici. Il pubblico ha potuto  accarezzare il cobra e in una gabbia una donna entrata con alcuni serpenti velenosi per qualche minuto. Lo spettacolo è molto bello, divertente e affascinante.

Grandi risate alla fine con un momento imbarazzante per una persona del pubblico: Un clown, infatti, ha scelto  3 volontari per fare una gara a cavallo però l’ultima persona aveva l’imbragatura della sicurezza difettosa e le persone del circo hanno rincorso il cavallo per fermarlo ma per sbaglio hanno tirato giù i pantaloni alla persona che cavalcava.

Per fortuna hanno abbassato le luci ed il signore un po’ imbarazzato è tornato al suo posto. Ma forse anche questo imbarazzante momento faceva parte dello spettacolo. Tutti gli attori del circo a fine spettacolo hanno salutato in gruppo le persone intervenute e hanno fatto le foto con tutti i bambini. Chi ha visto lo spettacolo è rimasto soddisfatto e lo consiglia a tutte le famiglie con bambini.