Da tempo malato, con l'età ormai avanzata, se ne è andato Orlando Orfei. Un gigante del circo italiano, di fama mondiale. Nato a Riva del Garda l'8 luglio 1920, aveva portato la sua carovana in Brasile nel 1968, e lì era rimasto divenendo un personaggio di grande notorietà. Si vantava di aver girato il territorio brasiliano, più grande dell'Europa, per ben sette volte.

E nonostante i malanni, ai suoi 95 avrebbe continuato ancora a viaggiare.

Lo ricordiamo con una sua frase: in un mondo in cui il divertimento si basa su violenza, sesso e pornografia, il circo rimane pura come poesia.

Condoglianze alla moglie Hertha e ai suoi 6 figli.