Riceviamo e pubblichiamo dall'amico del circo Clemente Corvo

Il giorno di Natale mi sono recato da Gioia Tauro (RC) a Napoli ospite della famiglia Zoppis per assistere al debutto del loro spettacolo “MAGNIFICO ACQUATICO”.

Certo la distanza è notevole ma dopo aver assistito allo spettacolo si può certamente dire che ne è valsa veramente la pena.

Infatti lo stesso artisticamente eccezionale, dove classe, perfezione, grazia e talento si fondono in un tutt’ uno tanto da fare diventare l’impossibile  una splendida realtà. Il tutto all’interno di un elegantissimo tendone circolare che racchiude oltre 2000 posti a sedere. Molto accogliente la hall che precede l’ingresso al circo, la stessa è provvista di tutti i confort. L’enorme numero di bilici tutti nuovi, puliti, con identici colori tutti perfettamente allineati danno la sensazione di essere in un piazzale di una grande concessionaria di automezzi.

Magnifico Acquatico è sicuramente lo spettacolo che ho visto più innovativo di questi ultimi anni, uno show ambientato nel mondo marino che si basa sulla bravura atletica degli artisti.

Magnifico Acquatico è certamente la risposta Europea al “Cirque du Soleil” uno spettacolo straordinario  per tutta la famiglia che coinvolge i grandi ed incanta i piccoli lo stesso in tre anni infatti  ha totalizzato più di 2.300.000 spettatori in Spagna, Francia, Austria, Slovacchia, Ungheria, Grecia e Italia.

Ambientato in un magnifico acquario circolare con oltre 50.000 mila litri di acqua, lo show racconta la storia di un clown che cade accidentalmente in acqua e non sapendo nuotare raggiunge la profondità del mare qui gli capitano una serie di avventure, difficili, alcune divertenti. 

Nel fondo del mare vive una serie di avventure piene di acrobazie, forza e destrezza incontrano delle magnifiche creature che girano nel mondo sottomarino. Da ognuno di questi abitanti del mare impara qualcosa di nuovo ed interessante, con questa nuova conoscenza decide di tornare in superficie. È una storia in cui la semplicità dei personaggi consente a due mondi di incontrarsi, di vivere e respirare insieme, tra loro esiste una sola lingua: il valore dell’amicizia. Non c’è solo l’acqua questa avventura viene vissuta anche fuori con tutti i personaggi di Magnifico Acquatico.

Gli artisti con la loro bravura e il loro ipnotismo ed audacia affascinano  gli spettatori durante le due ore dello spettacolo.

Luci, suono, musica, messa in scena, scenografia, trucco e costumi si fondano per ottenere una estetica attuale, moderna ed attraente. Il programma include anche dieci attrazioni di alto livello tecnico, trenta artisti con denominatore comune con un grande impegno per tutti quello di portare originalità alle loro prestazioni. È cosi ecco che sotto il tendone di Magnifico Acquatico tra giochi d’acqua ed effetti speciali si  ammirano delle piramidi umane formate da saltatori, ancora, i giocolieri, delle fantastiche sirene contorsioniste che formano una piramide di smodatezza armonica, piegando i loro corpi come fossero delle molle ed ancora virtuose danzatrici al trapezio, rombanti moto d’acqua che mediante un complicato attrezzo fanno volare a gran velocità sotto l’acqua delle spericolate atlete al trapezio. Senza dimenticare i protagonisti del fondo marino, in primis la tartaruga, la stella marina, lo squalo, il granchio, le meduse, i simpatici polipi, il cavalluccio marino accrescono la spettacolarità di questo show. Magnifico Acquatico ha anche un  aspetto sociale quello del rispetto del mare e dell’ambiente infatti il clown da prima un po’ sbruffone cerca di toccare ciò che trova poi divenuto amico personaggi sottomarini comincia a difendere un patrimonio straordinario quello del mare e dei suoi abitanti. Uno spettacolo questo straordinario innovativo di sano divertimento.

Sono certo che specialmente dopo gli ultimi successi ottenuti a Barcellona Plaza De Toros Monumental, Palma de Maiorca, a Roma 2011, a Vienna 2012, a Milano 2013 e dopo lo show tenuto in Vaticano in onore del Papa, anche a Napoli avranno il successo che meritano, tra l’altro i Napoletani e tutta la popolazione Campana sono esperti in spettacoli di grande spessore artistico e sicuramente non si faranno sfuggire l’occasione di assistere ed apprezzare questo grande show.

Complimenti alla signora Heidi e a tutta la famiglia Zoppis per questo grande spettacolo. Tantissimi complimenti anche al giovane Vioris Zoppis che con il suo numero di cinghie aeree, grazie alla proprie abilità ed alla sua destrezza, è riuscito ad ottenere di recente il premio d'argento all'European Youth Circus Festival.

Siete  veramente Eccezionali.  

                                                                                     Clemente Corvo      Gioia Tauro