Visto da più di un milione e mezzo di persone, a cominciare da Spagna e America, arriva a Catania “Il Circo de Los Horrores“, dal 4 al 21 settembre in corso Martiri della Libertà, per poi spostarsi a Palermo, dal 26 settembre al 19 ottobre, alla Fiera del Mediterraneo.

In tutte e due le location verrà montato un tendone che ospiterà lo show. Lo show associa arte, teatro, circo e cabaret. L’ispirazione e chiaramente proveniente dal cinema in bianco e nero e dai film horror e suspense dell’epoca.

L’ispirazione e chiaramente proveniente dal cinema in bianco e nero e dai film horror e suspense dell’epoca. L’ambiente e paragonabile a un set cinematografico, più che alla pista di un circo, dove si ricrea un antico cimitero gotico degli inizi del XIX secolo. 

Il richiamo è a film come “Nosferatu”, che è il protagonista principale del Circo de Los Horrores e il filo conduttore della sua spaventosa storia; “La mummia”, rappresentata con dei nastri in volo che si perdono tra le bende, una coreografia ed una messa in scena tenebrose. Ci saranno riferimenti anche a “La Danza dei Vampiri” di Roman Polansky.

ansa.it