Un tour programmato da oltre un mese grazie alla sapiente collaborazione di Clemente Corvo, grande amico della famiglia Castellucci e membro del sito circusnews.it, che ha messo in moto una macchina organizzativa a partire dalla prima piazza del tour calabrese che è stata Gioia Tauro dove il circo ha installato la propria struttura e i mezzi ad un passo dal mare grazie alla generosità dei gestori dei lidi che hanno concesso i propri spazi parcheggio e alle autorità gioiesi che si sono prodigate per la riuscita di questo evento infatti per il debutto e gli spettacoli successivi oltre 6000 persone hanno assistito agli spettacoli del circo Paolo Orfei del gruppo Castullucci in meno di 5 giorni, attirando anche l’attenzione di varie testate giornalistiche regionali come Gazzetta del Sud ed Inqueto Notizie che hanno riportato questo strabiliante successo con interviste e reportage vari.

Seconda piazza ma stessa musica, il circo arriva dopo una lunga assenza di ben 11 anni alla Tonnara di Palmi registando un affluenza di pubblico molto numerosa in coincidenza con la celebre fiera campionaria che si svolge ogni anno nella cittadina pianegiana. Molte persone hanno scelto di trascorrere una serata al circo che ha registrato il  “tutto esaurito” per il giorno del debutto giorno 14 agosto.

L’ultima piazza nella piana di Gioia Tauro è stata San Ferdinando che in soli due giorni ha registrato oltre 3000 persone agli spettacoli nella location del lungomare.

Il successo della tournee sta proseguendo anche nella provincia di Vibo Valentia, infatti già dalla piazza di Nicotera Marina il Circo Paolo Orfei (by Castellucci) ha continuato la scia di successi. Un ringraziamento particolare va al Bar – Ristorante “da Jerry”, di Nicotera, per la disponibilità e la cortesia mostrata verso il circo.

Successo meritato e cercato grazie ad uno spettacolo che abbina tradizione, innovazione e continuità generazionale. Lo spettacolo è articolato in due parti:

1° tempo: balletto – numero comico della troupe Szebeni, numero di fasce aeree di Jasmine Torregrossa, hula hoop, ripresa comica di Alex Perelli, numero aereo di Simona Russo-Castellucci e cavallo in libertà di Perla Bortolussi.

2° tempo: gabbia di leoni composta da 4 leoni maschi e una femmina presentati da Perla Bortolussi in dolcezza, filo basso presentato da Devis Attilio Castellucci con la sua patner la sorellina Denise, trapezio presentato da Kaory Castellucci, ripresa comica affidata ad Alex Perrelli, poi numero di bascula russa presentato dalla troupe ungherese Szebeni. Infine gran finale con tutti gli artisti in pista.

Durante lo spettacolo si esibiscono i nipoti del sig. Attilio Castellucci capostipite della famiglia e fondatore dello stesso circo e sono:

Kaory che fa diversi numeri di trapezio, cerchio e fasce, diplomata all’accademia circense di Verona e dopo un incidente è ritornata in pista proprio in Calabria ricevendo numerosi apprezzamenti anche sulla stampa.

Devis Attilio che seguendo le orme del padre Enis ha intrapresso alla giovane età di 10 anni il numero di filo basso esibendosi durante lo spettacolo in estate dato che in inverno insieme alla sorellina frequentano l’accademia di Verona.

Alex Perelli che dopo gli studi da oltre sei mesi è tornato a seguire la tradizione di famiglia esibendosi in vari numeri comici e gestendo la pista e il personale di pista durante lo spettacolo.

Come sottolinea Tommaso Cutrì, membro di Circusnews.it, la continuità generazionale nel circo Castellucci è garantita grazie a questi bravissimi nipoti del sig. Attilio che con impegno e passione fanno si che questo complesso circense abbia continuità per il futuro e per il futuro del circo tradizionale italiano fatto di grandi artisti che provengono dai più vari complessi circensi che girano l’Italia dal nord al profondo sud come la Calabria che quest’anno ha visto queste giovani promesse del circo italiano.

Il tour del circo è seguito dai corrispondenti di Circus News per la provincia di Reggio Calabria Tommaso Cutrì e per la piana di Gioia Tauro Clemente Corvo che ringraziano il circo Paolo Orfei per la disponibilità mostrata nei nostri confronti..

Ricordiamo che il circo continua il proprio tour in Calabria ed è possibile seguirlo grazie al nostro sito nell’apposita sezione tournèe. 

Gioia Tauro
23/08/2014