BOLZANO. Roba da circo… Ma nel vero senso della parola e, soprattutto, in senso tutt’altro che dispregiativo, anzi, qui si parla di cultura circense, oltre che di intrattenimento formativo. Prende il via oggi la quarta edizione del “Summer Circus” a Bolzano al parco Europa, dove la rassegna andrà avanti fino al 31 agosto. La manifestazione è un progetto coordinato dalla cooperativa Leit-Motiv e rientra nelle iniziative sostenute dal Dipartimento provinciale cultura italiana con l’obiettivo di portare la cultura nei quartieri al fine di renderla accessibile a tutti.

Il cartellone si apre stasera,alle ore 20 con il saggio dei laboratori del sodalizio bolzanino Arteviva e a seguire, alle 20.30, “Scratch & Stretch”, spettacolo della compagnia internazionale Circo El Grito (Belgio, Uruguay e Italia). Lo spettacolo è un viaggio sorprendentemente originale, un’esperienza sensoriale unica dove perdersi in un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie e musiche in forma di piece sensibile e poetica, dove l’incontro tra circo, musica e teatro dà vita a una tenera esplosione di energia. “Scratch & Stretch” ha debuttato nel 2008 a Bruxelles ed è poi stato rappresentato più di 180 volte tra Italia, Belgio, Francia, Austria e Germania.

Domani alle ore 10.30, ingresso libero, mattinée al circo con lo spettacolo “Naufraghi per scelta“ della compagnia Los Filonautas (Germania – Argentina) in lingua tedesca e italiana. Racconta di due avventurieri alla ricerca del proprio destino: Capitan Fiore e il suo marinaio Silver affrontano le più svariate avventure a bordo della loro imbarcazione, una strana nave tenuta da un cavo d’acciaio. Minacciose tempeste oceaniche, burrasche di passioni, ribellioni e battaglie che si alternano ritmicamente alle stravaganti scene di vita quotidiana a bordo. Il progetto eccentrico e coinvolgente, caratterizzato dalla fusione tra i diversi stili e approcci alla disciplina del filo teso nella ricerca di presentare la loro arte aldilà della semplice dimostrazione tecnica, crea un vero spazio teatrale. L’insieme dei mezzi espressivi, le tecniche circensi, acrobatiche, musicali e teatrali, compongono una vera e propria pièce teatrale.

Sempre domani ma alle 20.30 ecco “R4, fuga per la libertà”, con la celebre compagnia italiana I Nani Rossi che presenterà il suo spettacolo vincitore del premio Fnas (Federazione nazionale artisti di strada) “Cantieri di strada 2014”, dove protagonisti della scena sono una Renault R4 e due agenti delle forze dell’ordine specializzati in acrobazie ed effetti pirotecnici, nome in codice Chesterfield e Wellington, impegnati in una complicata missione: il trasferimento di un pericoloso criminale da un carcere a un altro. Tra imprevisti voluti e non, acrobazie, gags, virtuosismi tecnici e incontri ravvicinati con il pubblico, gli agenti cercheranno di fare il possibile per tenere la situazione sotto controllo e raggiungere l’obiettivo.

Domenica 24 agosto a ltro appuntamento gratuito alle ore 10.30, mattinée al circo con: Ri-Ciclomagico del clown Karamela e Schokola (Bolzano). Karamela è affascinata dai rifiuti perché li trasforma in oggetti viventi, mentre Schokola si sta preparando per lo spettacolo, mangia beve e getta carta sacchetto e bottiglia. I due clowns, attraverso la musica e la magia scoprono come giocare insieme con gli oggetti gettati. Comicità, ascolto e poesia si uniscono in uno spettacolo divertente pieno di allegria e di amicizia.

Summer Circus proseguirà poi fino al 31 agosto con spettacoli di compagnie nazionali e internazionali di circo – teatro, provenienti da Uruguay, Germania, Argentina, Belgio, Francia e con eventi per tutti ogni venerdì e sabato sera, sabato e domenica mattina con spettacoli per tutta la famiglia.

E anche i giovani sono i protagonisti del Summer Circus, sia attraverso i saggi preparati dai bambini con i laboratori di circomotricità di Arteviva, che saranno ospitati all’interno dello chapiteau del circo, sia nella residenza teatrale targata Summer Circus, frutto dell’incontro tra giovani artisti internazionali e i ragazzi dei centri giovani della provincia come il Tilt e Jungle di Merano, esperienza inedita che verrà proposta sabato 30 agosto.