La Spezia, 30 marzo 2014 – GRANDE successo per la prima di “Magnifico Acquatico”, il circo ambientato nel mondo marino che ha fatto registrare il tutto esaurito e che ha affascinato con bellissimi effetti speciali e spettacolari giochi d’acqua il folto pubblico, entrato gratuitamente grazie al coupon ritagliato su “La Nazione”. Nel tendone allestito nel parcheggio del Palasport l’attenzione degli spezzini è stata catturata dalla bravura dei 30 artisti, coinvolti in dieci emozionanti attrazioni, e dalla simpatia dei due clown, capaci di intrattenere e di far sorridere con i propri divertenti sketch allo stesso modo bambini e adulti. La scenografia curata nei minimi dettagli e la scelta perfetta dei costumi, del trucco e della musica hanno reso lo show ancora più suggestivo.

La famiglia Zoppis ha scelto di basarsi esclusivamente sul talento degli atleti, dimostrando di non aver bisogno dell’utilizzo di animali per poter coinvolgere gli spettatori, e proponendosi quindi come la risposta europea al “Cirque du Soleil”. Ambientato in un magnifico acquario circolare con oltre 50mila litri di acqua, lo show racconta la storia di un clown che cade accidentalmente in acqua e non sapendo nuotare raggiunge la profondità del mare, dove vivrà molteplici avventure e dove incontrerà magiche creature. Da non sottovalutare anche l’aspetto sociale dello show, che si sofferma sull’importanza del rispetto del mare e dell’ambiente.

                                       GUARDA LE FOTO                                    

Il pagliaccio, all’inizio un po’ sbruffone, diventa infatti amico dei personaggi sottomarini, cominciando a difendere quel patrimonio straordinario rappresentato dal mare e dai suoi abitanti. Ad aprire la serata è stata la coreografia hawaiana, seguita poi dalle esibizioni degli acrobati alle prese con la ruota tedesca e la corda, delle artiste cinesi con los diablos, dei giocolieri con il cappello e delle trapeziste. A quel punto il pubblico viene sorpreso dall’innalzarsi della parte superiore del palco, necessario per rendere l’acqua la vera protagonista dell’evento. Tra bolle di sapone e fontane si susseguono due artisti italiani, una brava giocoliera, che con maestria ha fatto roteare palline e birilli, e il verticalista Devin De Bianchi. Il ragazzo, già noto per la sua partecipazione alla terza edizione di “Italia’s Got Talent”, dove ha raggiunto la finale, ha lasciato con il fiato sospeso i circa 500 presenti.

Le rombanti moto d’acqua che, mediante un complicato attrezzo, hanno fatto volare a gran velocità sotto l’acqua spericolate atlete al trapezio, i piatti oscillanti, il mano a mano duo, salti mortali ai cerchi cinesi hanno preceduto il gran finale con la scelta del clown di ritornare alla realtà. Da non dimenticare i protagonisti del fondo marino, la tartaruga, la stella marina, lo squalo, il granchio, le meduse, i polipi, i pesci e il cavalluccio marino, ben studiati per aumentare la spettacolarità dello show. Anche il dietro le quinte si è dimostrato ricco di soddisfazioni. Non solo per l’ottimo debutto, ma anche perché la giuria del XVII Premio Internazionale Uil-Unsa “Artista dell’Anno – Colombo” ha premiato proprio “Magnifico Acquatico”, nella sezione Arti Circensi come miglior spettacolo 2014. La famiglia Zoppis ha anche riservato un ringraziamento al Comune della Spezia e in particolare all’assessore Corrado Mori, che hanno contribuito alla buon riuscita dello spettacolo, che si terrà anche oggi alle 16 e alle 18,30, domani alle 17,30 e alle 21, prima del saluto definitivo martedì 1 aprile alle 17,30.

di Ilaria Gallione – lanazione.it