Wally Togni Casartelli, signora del circo italiano, a 92 anni ha interrotto la sua lunga tournée venerdì notte a Scafati dove si sta esibendo il circo Medrano. Oggi però il circo resterà chiuso perché a Bussolengo, dove il Medrano ha la sede logistica, tecnica e amministrativa, alle 15 nella chiesa di Santa Maria Maggiore, si celebrerà il suo funerale. Ci sarà tutto il mondo a salutare Wally Togni Casartelli che dal 1978 era vedova di Leonida Casartelli il «grande capo» del Circo Medrano. Wally raggiungerà il suo Leonida che riposa nel cimitero di Bussolengo assieme a diverse altri artisti circensi tumulati in una cripta del camposanto.

La signora Wally, che è stata l’anello di congiunzione delle famiglie Togni, dell’omonimo circo e Casartelli, del Medrano, lascia sei figli, dodici nipoti e quattordici pronipoti. A Bussolengo i Casartelli hanno messo radici, tanto che qui hanno la residenza anagrafica e pure la tomba di famiglia. Negli anni Cinquanta i Casartelli facevano tappa a Bussolengo con il loro circo di allora, che si chiamava Aurora, proprio in occasione della Fiera di San Valentino. Il motivo? Era la prima importante festa popolare dell’anno nella provincia, un evento di grande richiamo e che quindi garantiva un considerevole afflusso di pubblico. A quei tempi, durante l’inverno il circo «entrava in letargo» e per i Casartelli la stagione iniziava proprio con la Fiera di San Valentino. E proprio alla festa del patrono del paese è legato anche un episodio negativo: l’incendio che nel 1956 distrusse lo «chapiteux» (il tendone) e tutto quello che vi era contenuto. 

Il capostipite della famiglia Casartelli è stato Piero, detto Pieretto, che già verso la fine dell’ Ottocento iniziò l’attività di famiglia. Dopo diversi anni e molte vicissitudini, il bastone del comando passò a Eleonora Gerardi, detta Rosina, dopo la prematura morte del marito Umberto Casartelli. È stato nel 1945 che Rosina ha passato a sua volta il testimone al figlio Leonida, che allora aveva 21 anni e si era unito in matrimonio con Wally Togni.

Dall’Arena.it,testi di Luca Belligoli