Domenica 9 febbraio 2014 con KOLOK I terribili vicini di casa, con Milo e Olivia, termina la rassegna teatrale Domeniche a Teatro rivolta ai bambini e alle loro famiglie. Lo spettacolo è prodotto dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani.

Due balconi, per rappresentare un intero condominio. Un paese tranquillo ai confini del mondo. Ma una mattina tutto cambia… Basta una parola per capire che l’uomo che occuperà l’appartamento sfitto è straniero. Lui parla strano, veste strano, insoliti capelli e poi Lui sorride alle persone, ma a nessuno importa. Due balconi… due vite.

Lo spettacolo è ambientato tra gli appartamenti di un piccolo condominio e si basa sulle relazioni o meglio “non-relazioni” bizzarre che si instaurano spesso tra i coinquilini di uno stesso edificio, nella realtà attualissima della vita in città. A volte sconosciuti, ancor più spesso ignorati, i coinquilini spesso si ritrovano in questa situazione solo per mancanza di un’occasione di incontro. Rappresentando stralci di quotidiana realtà, si vuole dare un incentivo a non esitare a regalare un sorriso, un aiuto, o anche solo due parole a chi condivide con noi la porta d’ingresso, le scale, e vede le stesse cose se dà uno sguardo fuori dalla finestra. In fin dei conti, se togliessimo la parete frontale a un qualunque condomino, scopriremmo che viviamo incredibilmente tutti sotto lo stesso tetto…

Lo spettacolo affronta il problema più attuale della comunicazione: la paura del diverso; ma cos’è infine il diverso? Chi è diverso? In fin dei conti siamo tutti diversamente uguali. Kolòk mette dunque a confronto personaggi che unendo il circo al teatro, la poesia al divertimento si troveranno finalmente amici. Chissà se è più giusto parlare di un circo innovativo o di un teatro stravagante… Seppur giovanissimi, Milo e Olivia vantano una notevole esperienza internazionale.

Milo si è diplomato alla famosa “Ecole Nationale de Cirque” (Cirque du Soleil) di Montréal; Olivia figlia d’arte, si è diplomata all’ “Accademia del Circo” di Cesenatico: entrambi hanno completato la loro formazione in California presso la “Dell’arte International Theatre School”. Il loro talento polivalente gli consente di essere di volta in volta equilibristi, giocolieri, acrobati, danzatori e attori. Il Duo Milo e Olivia nasce nel 2003 e dall’unione delle loro due personalità emerge un nuovo modo di fare circo e di concepire il teatro; un genere che affonda le radici nel nouveau cirque, ma con un intento narrativo più marcato grazie ad una solida drammaturgia e all’approfondimento teatrale dei loro studi.

Un’ appassionata ricerca sta alla base della loro produzione creativa sempre originale, in cui fantasia e immaginazione si alternano a rigore e disciplina con l’intento di creare un intenso sistema tra movimenti, gesti, situazioni comiche e acrobazie mozzafiato. Una scrittura drammaturgica che non si ispira a testi pre-esistenti, ma sempre originale e capace di rivelarsi, grazie al concepimento in partitura doppia, adatta ai bambini e agli adulti contemporaneamente, anche se in modalità e con significati diversi. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 16.00 e sono rivolti ai bambini a partire dai 3 anni. Il biglietto di ingresso è fissato in 4.50 euro per ragazzi e adulti; gratuito per i bambini al di sotto dei 3 anni. I biglietti verranno posti in vendita il sabato precedente lo spettacolo dalle ore 9.30 alle ore 11.30 presso la sala ragazzi della Biblioteca Civica di Fossano e il giorno dello spettacolo, presso l’atrio del Teatro I Portici, a partire dalle ore 14.30 Per informazioni: biblioteca civica di Fossano – sala ragazzi 0172.699717

I biglietti verranno posti in vendita con le seguenti modalità: il sabato precedente lo spettacolo dalle ore 9.30 alle ore 11.30 presso la sala ragazzi della Biblioteca Civica di Fossano e il giorno dello spettacolo, presso l’atrio del Teatro I Portici, a partire dalle ore 14.30