PARMA – Una bimba è rimasta ferita oggi pomeriggio mentre assisteva a uno spettacolo del circo di Mosca a Parma. Secondo quanto riferito da Tv Parma nell’edizione serale, un cavallo avrebbe sferrato un calcio alla testa della bambina. Sul posto sono intervenuti mezzi di soccorso del 118 e la piccola è stata portata al Maggiore. Secondo le prime informazioni non corre pericolo di vita. Secondo la versione riferita dalla Gazzetta di Parma invece, la bimba sarebbe stata “agganciata” da un cavallo che, con i denti, avrebbe sollevato la bimba, tirandola per il cappuccio della giacca. Sulla vicenda sta indagando la polizia.

Prima degli spettacoli di domenica alcuni animalisti dell’Enpa avevano manifestato per protestare contro l’utilizzo degli animali nel circo. Erano circa 50 le persone che hanno chiesto a gran voce che non venissero utilizzati animali di nessun genere nell’intrattenimento artistico. La polemica è stata rivolta anche contro il Comune di Parma, a cui Enpa e gli animalisti chiedono maggiore chiarezza sulle possibilità che ci siano attività circensi sul territorio del Comune di Parma: “Se non devono esserci animali esotici – dice Annalisa Mossini  di Enpa – ci chiediamo come sia possibile che vengano usati nella manifestazione un canguro, un armadillo e una zebra. C’è chiaramente qualcosa che non torna”

parmaonline.info