TORINO – Uno spettacolo che mescola arte teatrale, poesia e performance sportiva quello che Beppe Navello con la fondazione Tpe porta oggi al Villaggio Olimpico del «World Masters Games 2013» (ingresso gratuito). L’appuntamento è per le 21,30 al Parco del Valentino con la compagnia belga C.ie Circocentrique che per l’occasione presenta «Respire». 

Il duo composto da Alessandro Maida e Maxime Pythoud, accompagnati per l’occasione dal pianista Alejandro Petrasso, faranno trattenere il «Respiro» al pubblico con i loro numeri mozzafiato.  

Sono proprio le emozioni, le paure e le sorprese il filo rosso che lega insieme i numeri degli acrobati che coinvolgono gli spettatori nel loro gioco che ha come protagonista le palline, la sfera d’equilibrio e il cerchio. I due performer si sfidano, si inseguono, si scrutano, si incontrano senza smettere mai di dialogare con la musica che accompagna e ispira con il suo ritmo l’esibizione.  

L’obiettivo è di portare i presenti a vivere le loro vertigini, i disequilibri e le sospensioni a bordo degli attrezzi acrobatici. Sono dei veri e propri artisti, fantasiosi coreografi e poeti del movimento che fondono l’acrobatismo con il teatro e la danza in una comunicazione intima e diretta con gli spettatori.