CAMBIO PASSWORD
Compila i campi seguenti per cambiare la tua password.

La tua password può contenere da 5 a 18 caratteri e deve essere più sicura possibile.




LOGIN

Entra con Facebook

Connettiti a Circus News con un click, ottenendo le informazioni necessarie direttamente dal tuo profilo Facebook!

Il club dei gagi è uno spazio aperto a tutti: invia le tue discussioni, commenta e discuti tutto ciò che ruota intorno al circo!

Puoi anche pubblicare un annuncio se scambi materiale come locandine, biglietti o qualsiasi altri oggetto inerente il circo

2500 caratteri rimanenti
Annulla
scaramacai Gagio-51 » 2 giorni fa
L'ennesimo episodio spiacevole sul quale per me c'è poco da dire.
Mi rincuora l'atteggiamento equilibrato della direzione del circo.
tactical » 2 giorni fa
Salve club,qualcuno sa per quando tempo il circo wigliams resterà in calabria? o a breve si sposterà in un altra regione?
saluti
TRAPEZIO » 7 giorni fa
Miranda Orfei di Martini dalla Liguria in Campania..che voi sappiate scende verso la Sicilia?
Gagio-51 TRAPEZIO » 5 giorni fa
A breve non credo,anche perche' tra qualche mese inizia la stagione estiva sui litoranei,parimenti la Sicilia negli ultimi tempi ne ha gia' ospitati molti di.circhi di ogni dimensione,resta l'incognita piazza di Natale ,e vista l'assenza in Sicilia di Darix .Martini da un po' chissa'????



TRAPEZIO Gagio-51 » 5 giorni fa
Spererei nel medrano che manca da 25 anni....per non dire del l'americano da 22 anni..
Giulio TRAPEZIO » 5 giorni fa
Medrano lo escluderei... chissà un Americano ad una pista...
TRAPEZIO Giulio » 4 giorni fa
Giulio perche no a tre piste ?napoli si e Palermo no ?
chapiteau TRAPEZIO » 4 giorni fa
Arrivare in Sicilia significa grosso investimento per complessi di quel tipo che dovrebbero ammortizzare su molte piazze per periodi lunghi. Se da tanti anni non sbarcano di certo c'è qualche motivo.
pierdo_95 TRAPEZIO » 4 giorni fa
Per il Medrano e l’Americano la vedo molto ma molto difficile.... magari un darix martini è più facile che faccia Natale in Sicilia
Giulio TRAPEZIO » 6 giorni fa
Miranda Orfei di Martini si spostò a Genova con il traghetto e lasciando in Campania alcuni mezzi
Luke » 10 giorni fa
Amici dritti ... ma voi sapete cosa significa "intra moenia" o "extra moenia"??? Bucciò parla come mangi ... ahahaahha
http://www.circo.it/verso-lassemblea-con-spietata-sincerita/
Gagio-51 Luke » 9 giorni fa
"Intranos"sarebbe ora che i dritti fondino una vera associazione rappresentativa di categoria (non un ente-)"extranos"non se ne fara' niente e nulla cambiera' -un abbraccio Luke/
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Associazione_di_categoria
chapiteau Luke » 9 giorni fa
Se rilascia interviste o tiene conferenze non può parlare di galuppi e piazze loffie. Ha pur sempre dei ruoli fuori dal mondo circense. Certo, se parla così ai dritti....
Rob Luke » 10 giorni fa
Con intra moenia si intende qualcosa che avviene dentro le mura, generalmente parlando, di una citta o di una comunita'. Extra moenia, l'opposto. Nell'intervento di Buccioni qualcosa dovrebbe avvenire all'interno del modo del circo per poi uscire dai confine della comunita.
Sottolineando la sua neutralita' come presidente dimissionario, il suo lavoro intra moenia dovrebbe mettere assieme I disfattisti, I menefreghisti, quelli che fanno pressione (il respiro dietro il collo) e gli allineati (fam Valeriu), per studiare I nuovi sviluppi politici in Italia (intervento Extra moenia) e capire le strategie da applicare.
Sistema politico italiano dopo le elezioni, vista dalle stampa estera: Un paese ingovernabile in preda ai battibecchi e le confusioni delle spartizioni delle competenze politiche. Vecchia storia!
Luke Rob » 10 giorni fa
Guarda che queste cose io le so benissimo... la mia domanda era per i dritti... quanti avranno capito???? ahahahaha
Rob Luke » 8 giorni fa
Francamente questo o avevo capito. Ti dimostri una persona intelligente e come tale ti rispetto... Ci tenevo a sottolineare un passaggio del "comunicato": io presidente dimissionario dell'ente, che non ha circhi e neanche animali, mi sento neutrale e come tale invito chi mi soffia dietro il collo, i menefreghisti, i disfattisti e gli attivisti a prendere parte tutti assieme (non proprio) appassionatamente..
LucaVicenza Luke » 10 giorni fa
Forse parlando alla pancia della gente qualcosa si potrebbe anche ottenere ma se serve l’interprete ogni volta per decifrare il politichese la vedo molto dura.....La stampa estera ha il vizio di esagerare in molti casi per creare scoop e sensazionalismo contro il nostro Paese che vive di turismo ma in questo momento purtroppo ha ragione perché rischiamo di diventare come la Grecia se va avanti di questo passo....
Rob LucaVicenza » 8 giorni fa
Scusa, potresti tradurre? Se l'Italia vivesse di turismo investirebbe un po' di piu' sulle infrastrutture. Ma se andare a Rimini, una delle spiagge piu' famose d'Italia, viene accolto da alberghi costruiti alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la tua vacanza diventa deprimente. Vai a veder le localita' Spagnole e Portoghesi... Tedeschi, Austriaci e Francesi e cosi' via sono anni che disertano l'Italia. E vivendo all'estero ti posso garantire che puoi vedere pubblicita' sulla California, Marocco, persino Afghanistan (lol), ma mai l'Italia. Adesso che luoghi come Croazia, Dalmazia, Montenegro sono in demand, presto lo Stivale perdera' anche gli ultimi sciovinisti!
In Italia vige questa strana cultura che alcuni ruderi di opere costruite piu di 2000 anni fa dovrebbe mantenere la bilancia attiva; personalmente non penso per molto tempo se dal Colosseo alla Valle dei templi, Pompei le tombe etrusche, tutto si sta inesorabilmente sbriciolando a causa dell'incuria e del menefreghismo.
Gli italiani stessi si sono fatti furbi: invece di farsi spellare dai soliti connazionali facinorosi e affaristi che gestiscono stamberghe obsolete in localita' vittime della speculazione edilizia e dagli incendi (di stampo mafioso), se ne vanno a Marbella, Majorca, Montenegro, Sharm-el-Sheik, Djerba, costano meno e offrono di piu!
E credimi, se dovesse accadere come la Grecia, come tu dici, per l'Italia sarebbe un toccasana.
LucaVicenza Rob » 6 giorni fa
Speravo di non essere aulico come Buccioni oggetto della discussione....Non so che percezione ti arrivi del nostro Paese all'estero ma penso che l'Italia abbia un patrimonio inestimabile di città d'arte con paesaggi naturali stupendi(Sardegna,Sicilia,Puglia)Città come Roma(museo a cielo aperto che a luglio dello scorso anno mentre si scoppiava dall'afa era presa d'assalto dal turismo internazionale e sentivi parlare straniero in ogni angolo )...Non sono entrato in merito a Mafie e Faide o maialate politiche o ai problemi di malagestione...Vogliamo parlare della cucina italiana ammirata e invidiata in tutto il mondo ,riconosciuta come Top?"Vive di turismo" non inteso che sia il motore unico della nostra economia ma sicuramente abbia una buona influenza si'....Vieni a farti un giro al Lago di Garda e vedrai quanti hotel a 4-5 stelle troverai pieni di austriaci,tedeschi,svizzeri,francesi...Verona pullula di turisti...Fatti un giro a Venezia e vorrai fuggire dalla mole di persone che sovraffollano ogni calle...In Romagna ci sarà anche qc hotel del Dopoguerra ma anche 5 stelle lussuosi con Area Wellness...In Spagna,Francia e Germania non mi pare sguazzino nel lusso come strutture e "mangiare bene" rimane un ricordo lontano tranne poche strutture gestite bene da italiani...Costa meno sicuramente fare una settimana alle Canarie che in Sardegna da noi ma anche Ibiza e Formentera stanno diventando proibitive...Potendo scegliere la vacanza preferisco le nostre isole come strutture e servizi o le nostre stupende Dolomiti...Parliamo di circo però perché stiamo uscendo dagli schemi
chapiteau Rob » 8 giorni fa
È parzialmente come dici tu. Incuria e disorganizzazione ci sono ma per esempio ai laghi lombardi trovi tutto prenotato da stranieri sin da marzo. Per le coste già una buona percentuale di posti occupati. All'estero ho trovato strutture bisognose di lavori come ne trovi ovunque. Quanto alla fine della Grecia... Forse vivendo tu all'estero hai un'altra prospettiva....
SimoneCimino » 14 giorni fa
Su Rai Play, ancora disponibile per pochi giorni, il documentario "Circle". Le avventure della famiglia Togni, la più antica e importante dinastia circense d'Italia. Una saga familiare che attraversa oltre un secolo di storia d'Italia dove gli amori, le passioni ma anche le incomprensioni e l'odio, convivono sotto il tendone.

CLICCATE QUI: https://www.raiplay.it/video/2018/04/Circle-44cb569f-561b-4892-b067-b120e9276dc4.html
scaramacai SimoneCimino » 12 giorni fa
Consigliatissimo!
Rob » 16 giorni fa
Il 31 Marzo, durante uno spettacolo del Zirkus Charles Knie nella cittadina di Stendal dove il circo ha fatto sosta, il domatore Alex Lacey e' stato attaccato piuttosto violentemente da una delle sue leonesse. Il domatore inglese ha riportato varie ferite piuttosto gravi ed e' stato ricoverato per diversi giorni in ospedale e non sembra aver ripreso il lavoro.
Lucio Rob » 15 giorni fa
Ciao Rob! Sei l addetto agli incidenti?
Rob Lucio » 15 giorni fa
Ciao Lucio, no, e' una veduta a 360 gradi del circo al contrari di molti che arrivano a 180 gradi!
Lucio Rob » 14 giorni fa
Rob, guarda che scherzavo.
A presto Ciao
Gagio-51 » 18 giorni fa
A proposito di elefanti.............ne e' "scappato" un'altro -nel bergamasco.......
https://www.ilgiorno.it/bergamo/cronaca/elefante-fuga-1.3826142
Luke Gagio-51 » 12 giorni fa
E' quello di Roland Folloni
Rob » 18 giorni fa
Un incidente sull'autostrada spagnola nei pressi di Albacete vede coinvolto un automezzo del circo che trasportava 5 elefanti. L'automezzo si e' ribaldato e i 5 elefanti sono fuoriusciti dal mezzo costringendo la polizia a chiudere l'autostrada. Purtroppo uno degli elefanti e' morto a causa delle ferite riportate, gli altri elefanti hanno riportato ferite di vario genere ma la loro gravita' deve ancora essere accertata.
http://www.bbc.co.uk/news/world-europe-43623191#_=_
http://www.dailymail.co.uk/news/article-5570769/Circus-elephant-killed-injured-lorry-overturns.html

Gli assegni firmati dalla famiglia Feld e i soldi spesi dall'ente circo a favore di Ted Friends per calunniare coloro che hanno a cuore le condizioni miserrime che gli animali del circo devono vivere,che valore hanno davanti a queste immagini raccapriccianti?
Giulio Rob » 18 giorni fa
Poco più di due anni or sono, per l’esattezza il 20 marzo 2016, in terra di Spagna, tredici giovani vite, di cui sette italiane, di studentesse che prendevano parte ad un progetto Erasmus, venivano violentemente spazzate via in un terrificante incidente stradale. Fatalità, errore umano, difetto del pullman? Che serve sapere. Abbiamo pianto e abbiamo sofferto. Non abbiamo puntato l’indice. Ieri nel ribaltamento di un Tir, sulle stesse strade di Spagna, è morto un elefante ed un altro si è seriamente infortunato. Non ricordo, grazie a Dio, in un lungo passato, un precedente così triste e drammatico.
E’ la storia del mondo, anche quella degli imprevisti e degli imponderabili, nel caso specifico sporadici, inconsistenti sul piano della fredda, arida statistica. Il resto è sciacallaggio, è miseria dell’anima, è orrenda speculazione. E al resto non vale impegnare un attimo ulteriore di attenzione.

Antonio Buccioni
Rob Giulio » 15 giorni fa
Giulio, mi sono fatto un giretto fra i vari siti dedicati al circo, sono andato alla ricerca delle sette vite spezzate in Spagna, ma non ho trovato alcuna citazione. Qualcuno verra' a dirmi che la notizia non riguardava il circo.
Ho aspettato qualche giorno , ho visitato i siti, dal circusnews al circusfaz, finanche il http://circo.it, tutti hanno omesso di pubblicare la notizia dell'incidente avvenuto in Spagna.
Eppure non vi e' un atto di sciacallaggio piu' grave di quella dell'omerta', la menzogna e la calunnia. Proprio oggi ho letto una nota di solidarieta' dall'ente circhi verso il circo Gottani,nessuna nota di commozione verso gli elefanti. Si sarebbe dovuto sottolineare che gli animali appartenevano a Joey Gartner, lo stesso che a Kiev, Ukraina, l'anno scorso, munito dell'immancabile pungolo, costrinse un elefante ad arrampicarsi innaturalmente una pira di sgabelli pericolanti che poi crollarono. L'animale fu eutanizzato a causa delle ferite riportate. Anche questo non fece notizia fra i siti dedicati al circo, e io inserii una nota sul circusfaz e tuttora e' in attesa di approvazione!!!
In tutta la storia spicca un comunicato del circo Gottani giustificante l'incidente che "le autorita' non hanno rilevato problemi con il mezzo e i veterinari hanno approvato il trasporto". Le autorita' tuttavia hanno informato la stampa che la causa dell'incidente fosse stato il carico stesso che ha sbilanciato il rimorchio a seguito di un cambio di corsia avvenuto bruscamente!
Caro Giulio, e' difficile discernere la verita' dalla menzogna e come conseguenza dove lo sciacallaggio alberga!
Ma nel mondo del circo tradizionale da tempo e' in atto una depurazione e sterilizzazione delle notizie che filtrano attraverso la stampa ad un pubblico piuttosto assuefatto ai luccichii del circo. E' imperativo che questo pubblico di fanatici rimanga ignaro e impermeabilizzato dalle cattive notizie e soprattutto rimanga fedele.
Per Buccioni parlano gli studi inconfutabili di Ted Friends, ai quali si oppongono le immagini raccapriccianti dell'elefante morto e il sangue degli animali feriti sull'asfalto di un'autostrada! E quando si invita al dibattito, come Gagio-51 ha proposto a riguardo la decisione di Lucca (e la reiterazione del TAR) di proibire i circhi con animali, questo dovrebbe avvenire col presupposto che Lucca ha problemi maggiori degli animali del circo.
E' il circo stesso che punta il dito per prima, difendendo la sua causa attraverso la calunnia e la menzogna.
Gagio-51 Rob » 15 giorni fa
http://www.lecceprima.it/settimana/contestazioni-circo-marina-orfei-zoo-privato-scatta-rissa.html

Riconfermo sarebbe utile confrontarci sul tema, presenza animali nei circhi-educatamente,obbiettivamente-

...............
http://www.circusnews.it/article/316/L'EDITORIALE-CIRCUSNEWS-L'importanza-colore-grigio#.WsjCRYpyzMI
Cosi' la pensavo 5 anni fa',nel frattempo una legge (incompleta -inattuata)e' stata emanata-
scaramacai Giulio » 18 giorni fa
Ciao Giulio,
mi trovi totalmente concorde nel lanciare un monito contro le facili speculazioni, strumento peraltro ampiamente utilizzato proprio dalla presidenza dell'ENC, se non erro.
Credo però che ci sia una distinzione importante da fare: non possiamo mettere sullo stesso piano le nostre scelte di vita libere e consapevoli (quelle che compiamo ogni giorno, proprio come fanno gli animali cresciuti nel loro habitat naturale) con le costrizioni imposte a soggetti condizionati fin dalla più tenera età a sottostare alla volontà umana. La differenza mi sembra fondamentale.
tactical » 18 giorni fa
Ciao a tutti,volevo togliermi una curiosità, vedo che nella sezione tournee è ancora presente la locandina del circo nelly orfei. Ma sbaglio o ultimamente i Martini avevano cambiato l'insegna in miranda orfei ?, oppure sono 2 sodalizi separati ma entrambi sotto la stessa gestione?
Un saluto
Gagio-51 tactical » 18 giorni fa
Darix Martini in passato ha utilizzato l'insegna (stampella)Nelly Orfei,mentre attualmente si presenta come Miranda Orfei (Daniele)l'insegna Nelly Orfei da alcuni mesi e' utilizzata da Aldo Martini-pertanto si tratta di due imprese distinte.ciao
tactical Gagio-51 » 18 giorni fa
Ciao,non ho capito bene,il titolare dell attuale miranda sarebbe Darix o Daniele ?
Gagio-51 tactical » 18 giorni fa
Il titolare (proprietario)del Miranda Orfei (deceduta anni fa)e' Darix Martini -Daniele che e' figlio (erede)di MirandaOrfei penso gli abbia concesso(affittato)l'utilizzo del nome Orfei-
Considera che riuscire a seguire gli utilizzi del nome Orfei e' molto difficile
(Esempio tempo fa' ma non molto Daniele Orfei concesse il cognome Orfei ai Montemagno che poi lo abbandonarono per utilizzare il nome Eleonora Orfei-per fare poi societa' con Stefano Nones-sotto l'insegna Moira Orfei. ).
tactical Gagio-51 » 18 giorni fa
ok capito,grazie
Gagio-51 » 21 giorni fa
A tutti voi una buona-serena Pasqua
Lucio » 21 giorni fa
Buona Pasqua a tutti gli amici ed allo staff.
Dalla piazza di Lavezzola
Giulio » 28 giorni fa
Cari ragazzi buonasera!
Vi segnalo questa pagina di Next Quotidiano

https://www.nextquotidiano.it/ted-friend-lettera-circhi/

in cui ci sono dei botta e risposta tra il professor Ted Friend, che scrisse ai parlamentari italiani riguardo la legge sugli animali nei circhi che utilizza una serie di suoi studi i quali sono stati manipolati e volutamente malinterpretati, e il prof. Stephen Harris che ribatte "per conto" della LAV.
Gagio-51 Giulio » 26 giorni fa
Quale contributo sull'argomento lnvitando tutti a "dire la sua"
https://www.lagazzettadilucca.it/ce-n-e-anche-per-cecco-a-cena/2018/03/un-circo-senza-animali-non-e-un-circo-per-bambini/
Rob Giulio » 28 giorni fa
In tutta la storia della fabbricazione delle prove degli animalisti vi e' qualcosa che non si spiega. Come possono gli animalisti pagare e corrompere decine e decine di ASSOCIAZIONI veterinarie in tutto il mondo, e non dico italiane, che congiuntamente dichiarano gli animali nei circhi e negli zoo non ricevono il benessere necessario che si avvicini alle loro istintive necessita'. Eppure le stesse conclusioni sono state usate come prova da tutti gli Stati che stanno discutendo le nuove regole sul benessere degli animali e fra questi il Parlamento Europeo il che, ogni decisione presa a livello Europeo, prima o poi dovra' essere ratificato da ogni singolo stato dell'Unione. In America, ogni anno, l' Animal Welfare Act, TEASPA, e' stato sottoposto a scrutinio del Congresso e fino ad ora, sempre rigettato. Una ragione dietro il rigetto, la forte presenza della famiglia Feld la quale, con l'aiuto del professor Friends, ha sempre lottato (pagato) affinche' una legge non passasse. Quest' anno la Teaspa e' stata sottoposta di nuovo ed e' tuttora in discussione con molti passaggi gia accettati e con molte probabilita' l'atto verra' trasformato in legge. Perche'? Semplice, chiuso il Barnum, i Feld non hanno piu' interesse. Domanda, perche' il professor Ted Friends non e' in America a combattere la TEASPA come ha da sempre fatto, ma si e' spostato in Italia? Semplice, come ogni docente universitario e pensionato, il prof Friends mette a disposizione il suo expertise. Quest'anno la famiglia Feld non paga piu'. Infatti, quando il Governo del Galles istitui' la Commissione di esperti e associazioni animaliste e circensi, per la discussione dell'eliminazione degli animali nei circhi, i circensi britannici chiesero la presenza del professore universitario Ted Friends che fu rigettata favorendo un esperto del settore dell'Universita' Britannica. Per quale motivo l'Ente e Buccioni vanno all'attacco degli animalisti e i loro risultati, con la sola controprova di Friends, una docente universitaria cagliaritana che ha dichiarato pubblicamente il falso sugli animali del circo Martin (poi sequestrati) e 3 o 4 veterinari pagati lautamente per fare il salto Nord Sud dell'Italia per dichiarare cio' che i circensi vogliono loro dire. Io dico sempre e' importante ricevere le informazioni da qualsiasi fonte per potersi formare una opinione, se si resta agli organi ufficiali del circo che tendono a nascondere, ecco che il commento di Giulio perde potere.
AndreaB » 1 mesi fa
Stamani mattina è ancora tutto montato e alcuni dipendenti stanno dando biglietti con lo sconto per gli spettacoli .Adesso che fanno ? smontano ? Non so che cosa vanno incontro se fanno gli spettacoli ugualmente . L'unica cosa che posso dire che purtroppo abbiamo un sindaco e una giunta di M.
AndreaB » 1 mesi fa
Ciao a tutti, anche se non scrivo da molto tempo leggo tutti i vostri commenti sulle varie vicissitudini dei Circhi sparsi in varie Città d'Italia. Purtroppo per chi come me è amante del circo no fà piacere leggere che molti di loro se la passano male. Comunque forse nella mia città (Lucca ) il Medrano riuscirà a mettere le tende in quanto ha vinto un ricorso al Tar contro il Comune che ha emesso una ordinanza contro circhi con animali. Ora il comune ha fatto ricorso ma credo che sarà discusso in Aprile quando il Circo oramai se ne sarà andato . Forse sarà una delle ultime volte che mio figlio lo vedrà nella sua città . Se cosi sarà Ce ne faremo una ragione e ci sposteremo andando in città vicina alla nostra. Dopo questa considerazione chiedo se qualcuno di voi ha notizie sul Circo Medrano riguardo allo spettacolo. Io avendolo visto anni fà ho ancora un bel ricordo ma credo che da alcuni anni sia cambiato purtroppo non in meglio. Ho letto che non avrà i felini ( almeno credo ) . Vi saluto e aspetto qualche vostra risposta
LucaVicenza AndreaB » 1 mesi fa
Vai a vederlo perché comunque anche senza la gabbia godrai di un bello spettacolo....uno dei pochi in Italia ormai che non ti faccia pentire di esserci andato.Purtroppo la situazione di crisi dello spettacolo circense sta colpendo tutti anche le grosse famiglie a cui i fondi sicuramente non mancano ma se calano gli spettatori paganti cambia la musica.Alla gabbia avranno rinunciato per non avere rogne al seguito...Martin Lacey insuperabile sarebbe bello vederlo ma ha costi insistenibili per averlo in http://Italia.Il numero di tigri ingaggiato dal Vienna era un buon numero...e qualche altro c’e’ di bravo in giro poi il resto sarebbe meglio nemmeno farli entrare in pista.Piuttosto che un numero di tigri dove c’è solo grande caos e disordine del domatore in primis preferisco un esotico dove gli animali di varie razze non fanno “miracoli” ma vengono mostrati al pubblico con un semplice giro di pista.Esotico vero no quattro domedrari spelacchiati,uno struzzo,due alpaca e una zebra....Proprio il Medrano negli anni d’oro aveva un esotico corposo dove il pezzo forte erano il Bisonte americano,rinoceronte e le stupende giraffe Regine della savana oltre a zebre,antilopi,dromedari,canguro...
fra AndreaB » 1 mesi fa
Andrea, ciao.. purtroppo sono riusciti a spostare il ricorso al tar a domani, da quanto ho letto.. speriamo in bene... io sono di vicino Livorno ed anche se il medrano non sarà quello di una volta credo sia sempre un bello spettacolo. Buona serata
Gagio-51 AndreaB » 1 mesi fa
Che dire,spettacolo non congruo col nome di presentazione,realizzato "in economia"quasi un circo famiglia,ma una grande e di alto livello artistico famiglia,Buona la cavalleria-non credo ci sia la gabbia,comunque nel complesso ti consiglio di andarci,ciao
scaramacai » 1 mesi fa
Sabato sera sono tornato al circo, finalmente. Pur non avendo assistito ad uno spettacolo trascendentale ho comunque vissuto emozioni decisamente piacevoli di fronte ad un mix accattivante di forza, destrezza, concentrazione, tenacia e soprattutto tanta buona musica, canto, ritmo e gioia di vivere. Circuba è uno spettacolo contagioso, che ti penetra nella pelle minuto dopo minuto, portandoti a cantare e ballare allegramente insieme a questa compagnia di artisti ben affiatata e calibrata. Forse lo spettacolo più bello è stato constatare l'entusiasmo con il quale lo scarso pubblico ha abbandonato la sala dopo aver calorosamente sostenuto gli artisti fin dai primi istanti della replica.
Entrando un poco nello specifico credo sia importante sottolineare che la compagnia cubana da un punto di vista tecnico non presenta niente di innovativo (anzi!), le imprecisioni tipicamente latine peraltro abbondano, l'estetica lascia spesso a desiderare; sono però il ritmo della spettacolo, la sua pur flebile drammaturgia, l'abbondanza di discipline acrobatiche ed una colonna sonora avvincente a rendere il tutto un prodotto interessante.
Le note più deludenti arrivano invece dalla tanto decantata (e osannata!) organizzazione che, a mio avviso, pecca sotto diversi aspetti logistici come pure nella qualità del suono e nel disegno delle luci; niente di disastroso, ma francamente mi aspettavo qualcosa in più. Gradevole invece l'atteggiamento del personale di sala.
Ricordo che nei primi giorni di dicembre un mio carissimo amico circofilo affermò che Circuba, a suo avviso, rappresentava l'unica novità interessante nel desolante panorama italiano; oggi posso dirgli di concordare pienamente con la sua opinione anche se non bisogna certo aspettarsi di ritrovare un livello qualitativo paragonabile a quello delle produzioni di Walter Nones e Moira Orfei.
Gagio-51 scaramacai » 1 mesi fa
grazie per la tua recensione,mi permetto di fare qualche riflessione ad alta voce : nessuno spettacolo circense in Italia oggi puo'( aime') essere paragonato o confrontato con quelli delle famiglie Orfei-Togni-Casartelli degli anni 70,con coreografie dozzine di animali e oltre 50-80 artisti presenti in pista.
Cosi' come questa attuale definizione di "circo tradizionale"non ha nessuna affinita' con quello che sono stati gli spettacoli sopradetti,nella sostanza si possono definire meglio : circo con la presenza di animali o senza-
Parimenti al netto di una molteplicita' di spettacoli mediocri,che vedono in pista non piu' di una dozzina di artisti,e la totale assenza di un filo conduttore
si puo' ancora assistere a spettacoli se non strabilianti,piu' che piacevoli,ad esempio il Darix Martini (inspiegabile la stampella alternante orfeina)-nello specifico va' dato merito alla famiglia Zoppis,che è l'unica negli ultimi anni ad
aver coraggiosamente presentato spettacoli circensi alternativi,il circuba è l'ultimo di queste "avventure"e la speranza,almeno quella del sottoscritto è che gli addetti ai lavori (circensi)ne seguano l'esempio-un abbraccio-
scaramacai Gagio-51 » 1 mesi fa
Non era certo mia intenzione mescolare capre e cavoli: le produzioni a cui mi riferivo sono quelle del Circo di Mosca (1982 e 1987) e del Circo Cinese (1989) proprio per le analogie (di prodotto importato) con Circuba.
Gagio-51 scaramacai » 1 mesi fa
Ok,lo avevo compreso-ho unicamente preso spunto dalla tua recensione per riflettere sulla situazione in generale del. CIRCO,se invece vogliamo paragonare spettacoli esteri importati in Italia,potremmo discutere di imprese che attualmente dichiarano="italospagnolo"di Mosca"austriaci"e chi piu' ne ha piu' ne metta-ma su questo e' inutile discuterne,ciao
Lucio » 1 mesi fa
Segnalo il bel circo Martin + Russo, attualmente a Trecate. I Valeriu sono molto bravi e gentili. Hanno molti animali
salvatore2001 » 1 mesi fa
Ciao a tutti qualcuno sa dirmi qualcosa sul nuovo esotico di Vinicio Togni
Giulio salvatore2001 » 1 mesi fa
Ciao Salvatore, per quanto ne so io Vinicio ha preparato il numero esotico (che gli mancava da quando ci fu la divisione con il fratello) e dovrebbe essere mandato in scena dai figli Ugo Vinicio junior e Giorgia
salvatore2001 Giulio » 1 mesi fa
Intanto grazie
sai quali e quanti animali hanno
Gagio-51 » 2 mesi fa
con Rinaldo Orfei se ne va' un altro pezzo importante del circo italiano,alla famiglia Orfei e al circo tutto le piu' sentite condoglianze-(rip)
http://www.iltempo.it/cultura-spettacoli/2018/03/01/news/addio-a-rinaldo-orfei-insieme-a-liana-e-nando-porto-il-circo-al-massimo-splendore-1053282/
furia13 » 2 mesi fa
Sembra un circo abbandonato.
Gagio-51 furia13 » 2 mesi fa
Preoccuparsi,stupirsi -per un circo "fermo"ma hai una idea di quanti ce ne sono e quanti ce ne saranno nel prossimo futuro,"chi e' causa del suo mal pianga se stesso"/Buona domenica a tutti-e
Lucio furia13 » 2 mesi fa
Mi hanno cancellato il post precedente, dove ho detto che qualche circense ha trovato lavoro al petrolchimico di Gela, ovvero nelle cooperative che prestano i dipendenti alla raffineria. Ho avuto queste informazioni, da verificare logicamente
TRAPEZIO Lucio » 2 mesi fa
Caro Lucio ti hanno informato molto male..il.petrolchimico di Gela ha chiuso da qualche anno.ciao
Lucio TRAPEZIO » 2 mesi fa
Ciao. Scusami ma non stanno facendo lavori di ristrutturazione per produrre benzine bio?
SimoneSadocco Lucio » 2 mesi fa
Ma non mi sembrano argomenti adatti a questa chat,non credete?
TRAPEZIO SimoneSadocco » 2 mesi fa
Buonasera Simone, effettivamente hai ragione, non sono argomenti adatti a questa chat .sarebbe opportuno e auspicabile un tuo intervento anche in altri casi cioè vale a dire nel 50 % di discussioni non inerenti al mondo del circo che avvengono in questa chat.saluti
scaramacai TRAPEZIO » 2 mesi fa
Io continuo a credere che la varietà di esperienze ed opinioni sia sempre una ricchezza; il pensiero unico, figlio di un livello culturale sconcertante, ha già fatto troppi danni relegando il circo italiano in un angolino sempre più buio.
Penso che la cosa più importante sia mantenere il rispetto per ogni utente, anche quando lo sentiamo lontano anni luce. Per chi cerca soltanto lo scontro violento rimane sempre la compassione.
Rob TRAPEZIO » 2 mesi fa
Io sarei (quasi) daccordo con Trapezio: per alleggerire il sito consiglio di eliminare le notizie false e quelle duplicate. Per esempio le "nuove" immagini di circhi che cambiano insegna ma sono sempre gli stessi, Miranda, Eleonora, Moira Orfei. Oppure Nelly, Donna adesso Miranda. Oppure le foto della stagione 2018 del circo di Vienna, o Praga, o Americano etc etc etc etc quando l'unica cosa cambiata e' la lampadina del riflettore che si e' fulminata!
Rosso3 TRAPEZIO » 2 mesi fa
E quali sarebbero gli altri argomenti non inerenti al mondo del circo, illuminaci. Per caso sono quelli dove non si parla solo di chapiteau e di tournée?
Rob Rosso3 » 2 mesi fa
Concordo
Lucio Rosso3 » 2 mesi fa
Giusto Rosso 3. Sono pienamente d accordo con te. Saluti
Lucio SimoneSadocco » 2 mesi fa
Ciao Simone. È comunque un argomento che ha il fine di sapere il perché dello stazionamento del circo a Gela. Non siamo fuori tema. Buona serata
SimoneSadocco furia13 » 2 mesi fa
Il circo avrà terminato la società nata per il periodo natalizio e con ogni probabilità è in attesa di futura fusione. Ciao
furia13 » 2 mesi fa
Qualcuno sa dirmi come mai il circo ( Elder Togni ) è da un mese fermo nella città di Gela???
Kabal » 2 mesi fa
Salve mi chiamo Nicolò in arte "Kabal".
Sono un contorsionista ...
ho fatto questo annuncio perché sono disponibile
per eventuali contratti..nel caso qualcuno è interessato può visitare la mia pagina Facebook.
nel mio profilo troverete il link ... "profilo facebook" .
mia email : kabalextremeshow@gmail.com
furia13 » 2 mesi fa
Sapete dirmi chi entra in Sicilia dopo l'uscita del circo Royal e wigliams ?
furia13 » 2 mesi fa
Ma come mai, la famiglia valeriu non a un circo tutto suo ??? Apposto do fare sempre società con tutti ??? Gli animali ne anno parecchio il suo mestiere lo sanno fare . Già loro fanno dei numeri, le mancano le strutture e provare ad andare da soli. Secondo me possono riuscire ad andare da soli, anche perché la mamma a polso da vedere.
Gagio-51 furia13 » 2 mesi fa
Lo hanno avuto piu' volte,in estate con una loro arena all'aperto - o all'estero
http://www.circusfans.net/news/?view=16154
https://goo.gl/images/bwiqoe
carmine » 2 mesi fa
Nuova società Valeriu - Martino.....oltre a far riferimento al Circo di Mosca parlano anche de il Circo di Wild Frank.... Wild Frank... ma sanno almeno di chi parlano? Per inciso, usano anche il marchio DMAX sulla loro pubblicità!
gaggiostanco carmine » 2 mesi fa
se magari prima di scrivere ti informavi un po....tranquillo lo sanno benissimo visto che hanno fatto , in collaborazione con lui un completo servizio andato in onda su Dmax ,e che per questo si è attirato la "collera" dei soliti falliti pagliacci disonesti animalisti...https://www.youtube.com/watch?v=56zjUljRd6I /
Luke gaggiostanco » 2 mesi fa
A dire il vero Frank li ha messi parecchio in difficoltà nel suo servizio che è a sfondo animalistico... per cui stiamo parlando di autogol clamoroso fatto ad un tuo nemico. Senza considerare, poi, il discorso nome etc. etc. . Sta di fatto che il servizio era girato al Circo dei Rossante che infatti si sono premurati di fare un comunicato stampa in cui auspicano che i Valeriu e Martino possano trovare altra identità diversa da Circo di Mosca. Tra l'altro in questi giorni c'è un'altra perla dei "dritti" e del loro uso dei social. Sul profilo FB di una sorella Carroli Quiros viene condiviso il video di una che strappa i manifesti del Nando Orfei... . Insomma per farla breve una serie di alzate di scudi con minacce di denunce ... fino a che una dritta candidamente dice... se le locandine erano autorizzate e con tanto di timbro potete denunciarla... buuummmm cala il silenzio assoluto. Si proprio sulle parole timbrate ed autorizzate. Quindi nulla di nuovo solito piccolo mondo dei dritti fatto di mezzucci, litigi ed un sacco di bla,bla , bla, bla, bla.... Questo è il vero problema del circo... rilevato finalmente anche da Buccioni quando ha convocato la riunione del 31.1 ... che per inciso nessuno ha pensato bene di relazionare o enfatizzare per numero di partecipanti e tematiche trattate nonchè risoluzioni d'adottare...
gaggiostanco Luke » 2 mesi fa
2/2/2017 - 4/2/2018 dopo poco più di un anno si conclude la società con la famiglia Valerio,
Un anno molto positivo con diversi successi e soddisfazioni sia nel lavoro che personali, di comune accordo ci si lascia per tentare nuove avventure ma d'altronde questo è il mondo del circo.
In questi giorni ne ho sentite tante di chiacchiere da bar ma fatto sta che non abbiamo avuto nessun problema nessun disguido e nessuna discussione e solo terminata una collaborazione di comune accordo, ci tengo a ribadire la mia stima nei confronti della famiglia tutta e spero che presto possiamo tornare insieme a far sorridere il pubblico grazie ancora Larry rossante
Luke gaggiostanco » 2 mesi fa
Okkei questo domenica... peccato che ieri abbia diffuso questa nuova nota... PS... ma non preoccuparti sono le solite cose da dritto... ahahaah:
In queste ore è circolata un'immagine pubblicitaria dove - tra tante altre cose - si distingue il marchio del "Circo di Mosca". Un marchio di cui la nostra impresa è detentrice come pure dei domini internet legati a questo nome e via dicendo. Non mi voglio dilungare sulla proprietà intellettuale e d'impresa perché non mi sembra il caso di fare la morale poiché nel nostro ambiente cose come questa sono accadute già in passato. Mi trovo però costretto a chiarire ad amici e colleghi che in queste ore mi hanno chiesto se mi trovassi in Lombardia con il nostro spettacolo del Circo di Mosca, invece no non ho nulla a che fare con tale attività. Approfittiamo anche per chiarire tali circostanze con i molti fan e follower che ci seguono sui social network e ci hanno domandato lumi sulla nostra presunta "nuova tournée" con il marchio "Circo di Mosca". Saremo in Veneto e Friuli da adesso fino a settembre con il Circo di Mosca, quello vero. Tutto il resto sono piccinerie e piccole ripicche alle quali non dobbiamo altra risposta se non il nostro lavoro e i chiarimenti che era d'obbligo per il nostro pubblico e le persone che ci stanno vicino. Ad altri non possiamo che augurare un buon proseguimento sperando che trovino anche loro una strada e una propria identità.
gaggiostanco Luke » 2 mesi fa
ahahaha luke sei ridicolamente spassoso oltre tutto inverti l'ordine dei comunicati , storpiandone il senso ovviamente....comunque poco importa , purtroppo per te e tutti i chiacchieroni da "bar sport"...non ci sara nessuna guerra ,nessun denuncia nessuna dramma ... ma solo un arrviederci
TRAPEZIO Luke » 2 mesi fa
Ciao Luke....ma avete pensato di fare una tournée in Sicilia?ci siete mai stati ?
Gagio-51 Luke » 2 mesi fa
Ciao- Luke,ma ....con i seri problemi che investono il circo,stiamo qui a discutere sul contenuto grafico dei manifesti?e allora...che dire di quelli che annunciano "più di 100 animali"e nel vero canarini e cani e o asinelli compresi ne conti massimo una decina,o collaborazioni con circhi di altre nazioni (sulla carta ma quella del manifesto)nello specifico non vedo novita' alcuna gia' anni fa' il Martin si presentava come Paolo (per un periodo pure Francesca)Orfei piu' circo di Mosca,
http://www.circusfans.net/news/?view=11588
di queste sterili (inutili) discussioni tra animalisti e non ,non se ne puo' piu'-per meglio utilizzare questi spazi gratificaci come sai fare tu con una tua recensione di uno spettacolo. Che hai sicuramente visto,un abbraccio.
LucaVicenza Luke » 2 mesi fa
Grande Luke!!!!Wild Frank lo seguo sempre perché realizza servizi bellissimi e avventurosi in ogni parte del globo...esperto e appassionato soprattutto di rettili che maneggia con disinvoltura anche di molto velenosi...compie imprese molto rischiose da non http://emulare.Ma cosa ci si aspettava che dicesse:”si in effetti mi rendo conto che qui al circo in gabbia e mentre scocca la frusta e gli gridi alzati,gira,siediti gli animali si divertono più che in savana????ho fatto Safari a piedi con il Ranger in savana ed e’ Qualcosa di unico ed emozionante vederli liberi,cacciare e dormire nel loro ambiente altro che tristi....Non diciamo puttanate ragazzi su...Forse bisognerebbe contare fino a dieci prima di spararle certe perle....Animali tristi in savana????(guardate servizio on Line)al circo invece ridono...Sono d’accordo che non tutti i circhi siano uguali e non tutti curino gli animali alla stessa maniera perché ne ho girati molti e la differenza balza agli occhi...Vero che al circo l’animale trova cibo senza faticare e cure ma gli occhi di alcuni elefanti del circo non sono sereni come quelli liberi in savana...Se avessi filmato qualche episodio con cell di quelli che ho già descritto sopra in un altro miopost sentivi Zio Wild Frank a cui l’umorismo certo non manca cosa ti rispondeva......Forse per appuntarsi la spilletta al valore non era certo Frank il personaggio più indicato nella crociata contro gli animalisti persa già in partenza molto anni fa.
carmine gaggiostanco » 2 mesi fa
Quel video l'ho visto e non mi pare che elogi il loro lavoro, piuttosto - come fa sempre - con ironia, li prende simpaticamente per i fondelli.
Ora se vuoi utilizzare per farti pubblicità qualcuno che critica il tuo lavoro puoi anche farlo ma non credo che Dmax o lo stesso Frank li abbiano autorizzati ad usare i loro nominativi.
gaggiostanco carmine » 2 mesi fa
invece tutti i circhetti che utilizzano Frozen, Peppa pig, mireaculos, PJ musk... ecc ecc i corposi diritti a Disney li pagano?...a be si ma loro non utilizzando,animali possono permetterselo senza che voialtri della setta abbiate nulla da obbiettare...tutti gli altri... "aguzzini" invece no...
carmine gaggiostanco » 2 mesi fa
Se è lei è abituato a scambiare opinioni in questo modo, francamente, non ho più nulla da dirle.
Rosso3 carmine » 2 mesi fa
Ti risulta, caro Carmine, che i dritti (altro che gagio) conoscano altri modi?
comunque wild Frank è stato al circo di mosca di Rosante non dai Martino quindi cmq in qualche modo dicono il falso (anche se pur vero che gli animali sono sempre quelli dei Valeriu)
ciroam » 2 mesi fa
Un articolo sul circo

https://oneelpis.wordpress.com/2018/02/06/il-circo-unarte-da-salvare/
furia13 » 3 mesi fa
Come mai il circo elder Togni è fermo da 15 giorni nella città di gela ??? Ogni giorno passo dal piazzale e vedere un circo posteggiato mi fa male, bello o brutto che sia. Un circo non lavorando è sempre un casino. Un paio di camion sono andati via quando anno smontato.Sarà finita la società ???
viovio » 3 mesi fa
Ciao a tutti, sono un amante del circo e fin da quando sono piccina lo seguo con gioia, vivevo a Imola quando successe il fatto della giraffa di Aldo Martini e proprio questo fatto mi spinse a incuriosirmi ancora di più...questi giorni mi chiedevo ma quel circo che fine ha fatto?
Rob viovio » 3 mesi fa
La vita del Pantera Rosa, si concluse a Bellaria il 24-07-14 un po' allo stesso modo come inizio': a Imola con la morte della giraffa, a Bellaria con la morte di Carmine Cuomo, 19 anni, "fidanzato della nipote della moglie".
La tournee fu caratterizzata dalla maledizione della giraffa con molte serate e piazze annullate per mancanza di spettatori. A Parma il circo ricevette una ingiunzione del sindaco Pizzarotti che non voleva gli animali: un ricorso di Aldo Martini fu rigettato dal Tar stesso. A Monza, a seguito di un'indagine Enpa, gli animali furono sequestrati e nel maggio 2016 il titolare del circo fu condannato insieme a Madojca Mircovich per maltrattamento animali: questi erano denutriti e un avvoltoio mori mentre in custodia del circo. Un infame annuncio del Ente Circhi, parlo' di assoluzione piena prima che le condanne fossero sentenziate! Durante la tournee il circo da Pantera Rosa, divenne Paolo Orfei, poi circo Martini, poi circo di Francia, poi circo sull'Acqua. Nel 2014 Martini ricevette una condanna per "sevizie verso una giraffa" dal tribunale di Bologna. Si ritiro' all'estero, penso in Ungheria, per tornare nel circo di famiglia. Nel settembre 2016 apri' il circo di Francia per un tour in Campania. Chiuse un paio di mesi dopo senza mai spostarsi dal paese di esordio! E' di nuovo sulla strada con una stampella Nelly Orfei? L'unico Orfei che posso associare con Aldo Martini e l'affermazione di una Orfei verace che su Facebook mostro' l'apprezzamento per la famiglia!
Gagio-51 Rob » 3 mesi fa
Scusi Sig.Rob,ma........."va bene tutto",questo blog degli AMICI, del circo-non e' un sito di cronaca giudiziaria,così come per "riflessioni"animaliste altri e molteplici sono i siti a questa argomentazione dedicati
http://www.circusnews.it/search/keyword/aldo%20mArtini
gaggiostanco Gagio-51 » 3 mesi fa
purtroppo è da un po che questo spazio ha smesso di essere un blog di amici del circo... spesso dobbiamo leggere i saccenti sermoni del dott... roberto di teodoro ...illustre avvocato del foro..studioso del mondo circense ,fervente,convinto animalista.... e detentore della verità assoluta...
Rob gaggiostanco » 3 mesi fa
Nessuno la sta costringendo a leggerli, i miei sermoni. Per le menti offuscate, vi e' il circusfaz, o lei ne fa parte?
gaggiostanco Rob » 3 mesi fa
egregio dottore ha ragione, nessuno mi costringe e leggere le sue argute osservazioni.... ma essendo pubbliche, è logico che siano di pubblico dominio e giudizio, per quanto riguarda le menti offuscate.... avrei una mia teoria rafforzata da leggere certi suoi commenti, infarciti spesso di odio e razzismo,preconcetti e luoghi comuni....non ho ancora capito a lei cosa ne convenga continuare a spargere veleno su questo mondo e farlo in questo spazio..no no non mi parli di giustizia e legalità perché rischierebbe di essere banale e sicuramente poco credibile, come ogni qualvolta un animalista cerca di parlare di legalità e onestà... infine "dottore" mi permetta.... storpiando il nome di "circusfans" mi cade in quella dialettica tanto cara a certi politicanti sempre abili a infangare e demonizzare il "nemico" , (perché dalle sue affermazioni sembrerebbe essere un suo acerrimo e personalissimo nemico il circo...) con mezzi e mezzucci che hanno del patetico e ridicolo,... non è certo il circo il male del mondo (forse del suo mondo?) se ne faccia una ragione, forse "lei" con le sue "osservazioni e riflessioni" cerca di trovare inquesto spazio quelle "soddisfazioni personali" che in altre situazioni le sono state negate...e il motivo c'è
Rob gaggiostanco » 2 mesi fa
Circusfaz, il circo fazioso, il sito che disperatamente e' alla ricerca della notizia e se ne lascia sfuggire anche troppe. Immagini come ci si deve sentire quando gli organizzatori si lamentano delle difficolta' finanziarie e poi su circusnews si discute che ricevono fondi dal fus!!! Soddisfazioni personali? Odio?Spargere veleno? mi scusi, ho riportato notizie di cronaca, non me le sono inventate! Non ama leggerle? non le legga! Frequenti le fazionews del circusfaz, almeno su circusnews vi sono persone che amano e hanno il coraggio di esprimere le proprie idee. E smettiamola di considerare animalisti tutti quelli che non sono in linea col suo pensiero, creano molto piu' danno al circo gli ipocriti come lei, lei che affonda la testa nella sabbia per non vedere una realta' diversa dal suo mondo idealizzato, di quelli che usano un linguaggio piu' schietto e consono alla realta'. Forse deve ancora accorgersene, ma quel mondo pulito, privo di vizi e peccati cosi' come lo vedeva Leonida Casartelli, non e' piu' il circo del 2018: Aldo Martini e' un esempio, Alex Orfei e' un altro e tutti i circensi rimandati a giudizio per il traffico di immigranti e' un'altra facciata. Incredibile le menzogne degli organi informativi del circo: assolto in formula piena ancora prima che il giudice profferisse la sentenza( e Aldo Martini fu trovato colpevole). Alex Orfei non e' un vero Orfei (il suo circo e' l'unico vero Orfei ancora sulla strada!). E lo scandalo degli immigrati clandestini impiegati nel circo... Nessuno accusato, tutti prosciolti. E potremmo andare avanti, i Mavilla, i Saly finanche i Togni. Cosi' gaggiostanco, cosa le rode? Che si palrli dell'elefante caduto dallo sgabello per colpa di un aguzzino che lo costringeva col pungolo? Della tigre uccisa a Parigi? Degli elefanti di Frankello che crea macelli ovunque siano esibiti? Questo e' circo, meno magico e idealizzato ma una serie di tasselli messi assieme che formano la storia del circo. Un certo circo e' ancora abbarbicato a convenzioni risalenti alla meta' dell'800: attenzione pero' quando il circo reclama la sua raison d'etre, lo status di minoranza etnica, rispolvera il suo retaggio vittoriano, per poi abbracciare uno stile piu' moderno il quale, fin troppo spesso e' simile al mondo esterno!
Parliamo di spettacoli, impossibile, il circo italiano, ma la stragrande maggioranza dei circhi tradizionali in Francia, Spagna e via dicendo... hanno smesso di finanziare gli spettacoli
Rob Rob » 2 mesi fa
Sono tanti i fallimenti, mai riportati, ma ce ne accorgiamo dalle tante "consolidazioni" e "societa", che poi alla fine non sono altro che mettere assieme i soliti mediocri numeri di famiglia, qualche girotondo esotico, come lascito di due nomi piu' o meno blasonati della storia del circo italiano che tirano a campare. E i siti faziosi sono li' ad applaudire e elogiare. Pensi che il circusfaz esulto' il ritorno dell'American circus come l'unico col coraggio a mantenere le tre piste, peccato pero' che lo spettacolo a malapena riempie una delle piste! E pensi, gaggiostanco, io che sono un estimatore delle arti circensi, vengo tacciato di animalismo, mentre le affermazioni del circusfaz sono un alto esempio di amore per il circo! Nando Orfei diceva che la qualita' dello spettacolo non veniva stabilito dalla grandezza delle strutture o automezzi, bensi dalla qualita dei numeri che compongono lo spettacolo. Esattamente l'opposto di quanto enunciato dal circusfaz! Ma la qualita' e la grandezza del circo italiano si regge ancora sull'esempio delle grandi produzioni degli anni 70, del circo di Fellini senza considerare 1) i protagonisti di quell'era non ci sono piu', 2) nessun paragone con i baracconi che si vedono oggigiorno. Basta guardare i circhi dell'ultimo Natale, qualche foto degli spettacoli denunciano il vuoto intorno alla pista. Le soste sono prolungate fino alla fine di gennaio con 3 o 4 spettacoli concentrati il sabato e domenica (circo Americano, Moira Orfei, per esempio). Difficilmente si puo considerare un successo.
Rob Rob » 2 mesi fa
Per concludere: lei, gaggiostanco, presuppone che per apprezzare il circo bisogna essere amici dei circensi. Facciamo una distinzione fra circo, arte circense e circensi, Si puo amare le arti circensi che risiedono in qualsiasi struttura e non esclusivamente sotto un tendone. Si puo' apprezzare le arti circensi e chi le pratica senza che queste siano praticate esclusivamente dai soliti nomi legati al circo. Si apprezza gli artisti del circo, non per la nobilta' del loro nome, ma per la qualita' espletate nella lprofessione. Ma al circo conviene mantenere un gruppo di animali piu' o meno esotici: un po' di fieno, qualche osso, e' molto piu' economico che pagare uno stipendio, contributi, ferie, assicurazioni etc etc etc, dovuti ad un artista. Io penso che il giorno che toglieranno gli animali dal circo, molti baracconi spariranno, altri e pochi, lotteranno per offrire spettacoli eccellenti. La logica del mercato, applicata al circo. Dopo questo, se non vuole rovinarsi il fegato discutendo con gli animalisti del circusnews, prego, resti sul suo circufaz, amici del circo purosangue.
gaggiostanco Rob » 2 mesi fa
e cosi il dottorino che si permette di offendere..( da bravo animalista) sentenziò, a buon rendere sign Roberto di teodoro
Per la cronaca (e soltanto per quella) ci tengo a precisare che l'arguta storpiatura "circufaz" di cui anch'io faccio abitualmente uso è stata creata più di un decennio fa un pacatissimo e civilissimo utente (peraltro innamoratissimo del circo classico ricco di animali) stanco di sentirsi propinare tutti i santi giorni quel messaggio di fede cieca e assoluta. Tutto qui.
amen...
Rob Gagio-51 » 3 mesi fa
Penso sia doveroso rispondere alla domanda di Viovio: che fine ha fatto "quel circo"? Secondo me la cronaca giudiziaria, quando riguarda la storia del circo, e' molto piu' educativa di tante fotografie dello stesso circo in piazze diverse!
scaramacai Rob » 3 mesi fa
https://www.youtube.com/watch?v=R8XAHNbyWIs

Pazienza Rob, siamo messi così ...
Gagio-51 scaramacai » 3 mesi fa
Caro scaramacai,il compatimento e' il peggiore dei comportamenti,e....credimi per l'eta' che ho posso dirti che la vera verita' non si sa' mai e spesso ha molteplici aspetti un abbraccio-
scaramacai Gagio-51 » 3 mesi fa
Caro Gagio-51, ti ringrazio moltissimo per l'abbraccio che contraccambio più che volentieri. Proprio perché la verità ha spesso molteplici aspetti il mio non voleva essere un attacco diretto alla tua persona, che peraltro stimo molto, ma a quell'impenetrabile alone di ipocrisia ed omertà che (a mio parere) da troppo tempo avvolge il circo italiano.
Rob scaramacai » 3 mesi fa
Avete ragione, le verita' hanno molteplici sfaccettature e sono dipendenti da chi le possiede. Pero' e' anche vero che davanti alla giustizia vi e' una sola verita' accertata, verificata e accettato e quando questa e' depositata abbiamo il crimine e il criminale.
Gagio-51 viovio » 3 mesi fa
A fasi alterne,ma ha sempre lavorato,attualmente utilizza la "stampella"Nelly Orfei,in societa' con la famiglia Intruglio,e agisce in Campania-ciao- e benvenuta tra noi
furia13 » 3 mesi fa
Il circo elder Togni e rimasto fermo nella città di gela , lo zoo è rimasto montato tutto smontato , e un paio do carovane sono andate via . Cosa ne pensate ???
AmicoLucano furia13 » 3 mesi fa
Che animali hanno ?
furia13 AmicoLucano » 3 mesi fa
Quasi niente , zoo piccolo con un paio di cavallini .
Gagio-51 furia13 » 3 mesi fa
E' uno dei tanti circhi tradizionali(con stampella) che si vogliono ostinatamente tenere in piedi-perche' poi ?è perche' non cambiare un po'-o associarsi con altri piccoli/medi circhi e rafforzarsi
furia13 Gagio-51 » 3 mesi fa
Ai perfettamente ragione , per montare il circo ci sono voluti 4 giorni e 3 per smontare . Pochissime persone sono presenti in quel circo. La struttura va bene , è il succo che manca : animali e spettacolo .
Gagio-51 » 3 mesi fa
Premesso che come ho gia' piu' volte detto,a parer mio il mondo del Circo deve essere verso l'esterno apolitico e apartitico(,poi ogni circense puo' avere le proprie preferenze),ma........come la mette adesso il presidente congelato dell enc,con la sua dichiarazione pro centro destra,se il leader Berlusconi la pensa cosi'?
http://www.affaritaliani.it/politica/elezioni-2018-berlusconi-stop-allevamenti-pellicce-maltrattamenti-circhi-520345.html
Rob Gagio-51 » 3 mesi fa
Mi sembra che Livio Togni abbia gia pubblicamente preso le distanze da Berlusconi
Luke Rob » 3 mesi fa
Avrà anche preso le distanze ma le indicazioni della riunione della scorsa settimane (che si ripeterà il 31 a Roma) sono state chiare: voto alla coalizione di Berlusconi che è l'unica in grado di difendere il circo. Ma forse qualche dritto pensava che Berlusconi preferisse Giovanardi a Michela Brambilla??? pensava che Giovanardi potesse portare più voti della Brambilla senza sapere, tra l'altro, che Giovanardi si era già ritirato dalla politica ( i maligni dicono che il ritiro sia avvenuto dopo aver saputo che non sarebbe stato ricandidato... ahahaha)??? Come dite ...??? ah si sono gli stessi dritti che pensano che il gagio non capisca niente e che rida tantissimo per qui non si può suonare ... si.. si ... proprio loro... ahahaah
Gagio-51 Luke » 3 mesi fa
Mentre la on.Brambilla che penso sia facente parte della parte politica sostenuta dal presidente congelato dell'enc la pensa cosi'
http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/animali/2017/10/01/movimento-animalista-convince-famiglie-a-disertare-circo-a-monza_ed73c0f5-d03e-463d-878c-8b76186f78c5.html
furia13 » 3 mesi fa
Il circo Wigliams dopo parecchi anni a lasciato la Sicilia, ora si trova in Calabria . Spero che in Sicilia si sono trovati bene .
Gagio-51 » 3 mesi fa
Ci voleva la Maximova,che conosce bene questo "numero"
http://www.lettera43.it/it/video/cina-tigre-e-leone-attaccano-un-cavallo-durante-uno-spettacolo-circens/21303/
Per tranquillizzare tutti !!!!!!!!
LucaVicenza Gagio-51 » 3 mesi fa
Ma lavora ancora la Signora domatrice torturatrice pungolatrice di orsetti o è a svernare in qualche pensionato??Vi giuro che il momento di disprezzo più alto verso il circo mai avuto da appassionato in tanti anni l’ho avuto assistendo proprio al suo numero...oppure al numero con l’elefante africano Incazzato di Mario Bellucci(ora l’ha tolto) che gli inservienti con la corda nella piramide finale tiravano per una zampa(la moglie dal frustino sferzante con i suoi cavalli)agli elefanti di Mario D’Amico che piantavano la testa in pista per terra e piangevano,non volevano lavorare o entrare...Un circense mi ha confidato che quegli animali erano molto pericolosi ed era risaputo nell’ambiente...Saranno leggende circensi ma la scena era straziante!!!barrivano e non volevano proprio entrare!!!Li tirava con uncino per le orecchie e gambe...Queste sono immagini che fanno male al circo italiano davanti alle quali cosa cavolo vuoi difendere???Mica puoi dare torto a quei fanatici che manifestano davanti ai circhi con modi a volte poco leciti e pacifisti se vedi poi con i tuoi occhi questi tristi spettacoli...Chi vuole dibattere lo faccia pure o racconti altri aneddoti se ne ha....Numero di Stefano Orfei Nones con le tigri....Tigre seduta sullo sgabello che si distrae continuamente girando la testa verso il pubblico...Lui fa notare ad inserviente esterno alla gabbia che parte e spara una mega bastonata fragorosa con palo di ferro sul naso del felino davanti ai bambini seduti nel palco,,..Mi fermo o vado avanti???
Rob LucaVicenza » 3 mesi fa
Potevi andare avanti. Il circo dopotutto e' fatto di aneddoti. Proprio sullo spazio del "gagio" qualche tempo fa qualcuno scrisse di uno spettacolo del circo di Moira Orfei nel Nuorese, quando i felini non rispondevano agli ordini di Stefano e dentro la gabbia iniziarono a volare sgabelli, frustate e bastonate. Intervenne babbo Walter che ordino' al figlio di uscire e bestemmiando e imprecando col microfono aperto, manifesto' pubblicamente la sua stima.
Alex22 LucaVicenza » 3 mesi fa
Il numero dell'elefante del Bellucci ho avuto modo di vederlo anch'io...tanta tristezza..
LucaVicenza Gagio-51 » 3 mesi fa
Che schifezza di numero!!!!Lo so che volevano dissuadere i felini all’attacco che quando lo fanno non mollano la presa così facilmente....ma come bastonano bene i grandi domatori cinesi!!!Queste immagini video fanno la gioia di molti animalisti....La Maximova la sa lunga e per fortuna Anche alcuni circensi davanti al suo orripilante e disgustoso numero hanno avuto l’onesta di dire:”non si poteva guardare!!”Almeno non sono tutti uguali come qualcuno vorrebbe far credere...Nel 2018 ormai certi numeri andrebbero davvero aboliti dai....Tigre e leone insieme che devono salire in groppa ad un cavallo terrorizzato???vuol dire proprio andarsele a cercare le rogne con il lanternino
Rob LucaVicenza » 3 mesi fa
Parlare di domatori cinesi e' riduttivo: tu non sai quanti cavalli la Maximova ha perso nell'allestire il numero infame. E lo continuo a dire, nel 2018 se visiti lo zoo del circo, cavalli ( ma anche zebre, giraffe, lama etc) sono costretti a vivere e senza possibilita' di scampo accanto a leoni e tigri.
Ho anche pubblicato un link del circo Belli Wien dove una tigre in fuga uccise un cammello e feri' due cavalli.
In Irlanda in Circus Courtney si vide ( a detta dei circensi) il loro elefante (incatenato) attaccato da cani randagi e mori' di infarto!

















Jeared Gagio-51 » 3 mesi fa
Per colpa di questi squilibrati , ci vá dimezzo tutta la categoria del settore che eseguono il mestiere con dignitâ , purtroppo il brutto del web . È proprio questo , alcune informazioni servono altre è meglio che non si vengono nemmeno a sapere .o perlomeno che non vadino nelle mani di persone che divulgano il messaggio “ circo “ come uno spettacolo violento o negativo per le persone che vanno solamente per passare 2 ore di sano relax .
Jeared Gagio-51 » 3 mesi fa
Chissà che complesso sia anche perché immagini di repertorio fanno vedere sull’articolo il charles knie tedesco che secondo me uno dei Milgiori a livello europeo , comunque che schifo , vabene fare fatica ma rubare la corrente .... ma sono convinto che con tutte le tasse sui comuni si è costretti a sopravvivere in questo modo . P.S.
Non li giustifico .
Luke Jeared » 3 mesi fa
Il nome è un po’ pomposo: Circo delle Meraviglie . E’ una società tra i figli di Roberto Gerardi (scomparso qualche anno fa) ed uno dei tanti rami dei Niemen che girano nel milanese . Ha fatto qualche piazza col nome Circo Tony
Rob Jeared » 3 mesi fa
Quando vi sono gli animali, il circo e' violento e negativo. Cio' che avviene agli animali dietro le quinte non e' dato saperlo, il metodo col quale si ottengono certi atteggiamenti, non e' dato saperlo... pero' se si aprissero gli occhi quando si va a visitare lo zoo del circo, vi e' qualcosa di innaturale: prede e predatori a stretto contatto. L'informazione che il serraglio circense passa, e' quella di violenza e crudelta', mancanza di empatia e la totale negligenza su cio' che questi animali necessitano. In questo contesto, pensi veramente che gli animali nel circo sono rispettati e trattati bene?
Jeared Rob » 3 mesi fa
Non sono d’accordo con te nel dire che sono trattati male dagli stessi proprietari .
Gli Animali hanno una loro intelligenza , carattere , percui penso che se vengono trattati male come tu dici alla prima occasione si ribellerebbero causando un problema.
Invece sostengo che se chiedessimo a un circense di vedere Lo zoo a porte chiuse sarebbero d’accordo se non hanno nulla da nascondere . E farci capire il sacrificio che serve per fare spettacolo. Poi non posso mettere la mano sul fuoco ......... ma sono fiducioso questa è la mia idea .
Rob Jeared » 3 mesi fa
Se riconosci che l'animale ha una sua intelligenza, carattere e sensibilita', quando vai a visitare lo zoo di un circo prova a chiederti come una zebra o una giraffa legati nel loro recinto possano sentirsi con i leoni o tigri ad un metro di distanza. E' naturale? No, non lo e' perche' il loro istinto li porterebbe a fuggire o provare paura.
Questa e' crudelta' e la violenza sta nel sopraffare gli istinti dell'animale e assoggettarli al volere dell'uomo.
Rob Gagio-51 » 3 mesi fa
Grazie per l'onesta'.
Eppure la CITES stabilisce chiaramente che gli animali prede e predatori devono essere tenuti distintamente separati non solo per evitare casi di attacchi, ma anche lo stress che le prede subiscono nel vivere in spazi confinati a stretto contatto con i loro predatori.
Iniziamo con lo sfatare il concetto dettato dall'ignoranza che nel circo gli animali vivono una vita agiata, con gabbie ampie e all'aperto: giraffe, zebre, cavalli, cammelli che vivono costantemente legati o racchiusi in recinti e nell'impossibilita' di fuggire quando si accorgono di essere in pericolo. Eppure questi animali sono consci che i loro naturali predatori, leoni o tigri, sono tenuti alla distanza di una artigliata o morso nel serraglio di un circo. E' crudelta'.
Nel caso della Maximova, un flagrante disdegno delle regole della CITES e delle leggi contro il maltrattamento degli animali, ma una bieca perversione di una donna che si felicita al personale successo di avere accostato la preda al predatore. La cosa piu' ignobile e' che questa pratica e' stata difesa con accanimento da circensi, rappresentanti legali, enti rappresentativi del circo e fanatici del circo.
E che non si venga a dire che questo e' un circo cinese, accade anche nella civilissima Europa o nel circo sotto la vostra porta http://www.dutchnews.nl/news/archives/2011/01/tiger_and_cubs_escape_from_cir/
dove una tigre con tigrotti fuggono da una gabbia e sbranano una cammello LEGATO in un recinto e feriscono due cavalli anch'essi LEGATI.
Luke » 3 mesi fa
Ora la domanda è: ma il dritto ha idea di dove vive? Guarda qualche volta un semplice telegiornale in tv? Ieri riunione a Roma (30 circhi ... cioè circa un terzo del panorama italiano) e si decide d'appoggiare Berlusconi, Salvini, Meloni e Lupi alle elezioni. Posto e considerato che gli unici due politici che sostengono apertamente il circo, Giovanardi e Sgarbi, non si ricandidano oppure non verranno sicuramente eletti, il circense sa che uno dei posti d'oro di questa coalizione sarà dato a Michela Brambilla che è notoriamente la miglior amica del circo in Italia? A parte questo è fantastico il finale di Buccioni che mette chiaramente in luce il vero male del circo italiano: la divisione tra famiglie con odii acerrimi. Puoi così parlare ... poi però ti trovi con gente che non sa guardare oltre il proprio naso ma, soprattutto, pensa solo al proprio mercedes nuovo sotto la carovana nuova perchè quello l'ha comperato ed io chi sono più pirla di lui? Non m'interessa se per farlo non ingaggerò nessun numero... metto ma nipote con gli hula hoop ed aumento il biglietto... tanto che cazzo vuoi che capisca il gagio di circo???
http://www.circo.it/riunione-dei-direttori-dei-circhi-mobilitazione-elettorale-cariche-sociali-congelate-fino-al-4-marzo-prossimo-appuntamento-il-31-gennaio-al-medrano/
Gagio-51 Luke » 3 mesi fa
Premesso che a parer mio,un ente dovrebbe (deve!)essere Apolitico e Apartitico-il circo (Buccioni)decide che sosterra'.......ecc.ecc-/e concedera' gli chapiteau per manifestazioni elettorali a una determinata parte politica...in.-evidenza. 2 cose-non si puo' dire circo Italiano (tutto il mondo del)quando a malapena si rappresenta 1/3 della categoria-e se proprio si vogliono concedere (affittare ? ) gli spazi lo si deve fare democraticamente per tutte le parti politiche,senza contare che sussiste il rischio che dopo questa dichiarazione,chi a quella parte politica non appartiene,potrebbe non andarci piu ' al circo .anche da "congelato" il nostro non credo abbia fatto una scelta intelligente e produttiva.

Tra l'altro lo statuto dell'enc,all'art 2 dice...ha carattere di apartiticita'-

http://www.circo.it/info/lo-statuto/
Jeared » 3 mesi fa
Buona sera qualcuno di voi conosce la prox piazza del circo kino è anche gentilmente il programma ? Fam. caveagna grazie buona serata.
Gagio-51 Jeared » 3 mesi fa
Dal 19 sono a Vedano al Lambro (mb) -il programma e' da circo famiglia con piccolo esotico e gabbia,nell'insieme meglio di tanti "orfeini"ciao
Jeared Gagio-51 » 3 mesi fa
Grazie mille noi siamo dell'ovest mi Milano , mi piacerebbe assistere al vostro spettacolo , (sicuramente meglio di tanti orfeini)
Gagio-51 Jeared » 3 mesi fa
Per info tel=327-0066266 ciao
Jeared Gagio-51 » 3 mesi fa
Grazie mille .......
Gagio-51 » 4 mesi fa
Auguri=a LIANA Orfei, che oggi compie 81 anni !
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Liana_Orfei
TRAPEZIO » 4 mesi fa
Ciao Ezio. Volevo farti una proposta;perché non mettere in piedi una sorta di mercatino on line per dare la possibilità a chi é distante da voi come ad esempio io che sono siciliano di partecipare ?
ezio TRAPEZIO » 4 mesi fa
Gentile TRAPEZIO, da sempre esistono i contatti epistolari che comunque hanno un loro fascino; come la gioia di ricevere una busta e gustarne, aprendola piano piano, il misterioso contenuto. Ma l'esperienza vissuta, per una giornata intera, di conoscenza e di scambio del nostro prezioso "materiale" giustifica il sacrificio e l'onere di un viaggio faticoso e impegnativo. Provare per credere! Ma poi: perché in Sicilia non organizzate una iniziativa analoga, pur confidandoti che l'impegno e i costi non sono cosa trascurabile ? Forza TRAPEZIO, per questa edizione ti aspetto a Brescia!
ezio » 4 mesi fa
DOMENICA 29 APRILE 2018 SI SVOLGE A BRESCIA IL QUARTO MERCATINO NAZIONALE DEL COLLEZIONISMO CIRCENSE AL QUALE HANNO GIA' ADERITO BEN QUARANTADUE ESPOSITORI (tra collezionisti e modellisti) PROVENIENTI DA TUTTA ITALIA E DA FRANCIA, AUSTRIA E CANADA. LA MANIFESTAZIONE SI TIENE DALLE ORE 10 ALLE 17 PRESSO LA CASCINA MAGGIA (via della Maggia,3) a un chilometro dall'uscita autostradale di BRESCIA-CENTRO ( A4 MILANO-VENEZIA).. QUEST'ANNO LA MOSTRA-SCAMBIO SI INTITOLA ALLA MEMORIA DI ROBERTO GERARDI, PRIMO MARTIRE CIRCENSE DELL'ESTREMISMO ANIMALISTA INFO 3298569065
I VISITATORI SONO I BENVENUTI !!!



Gagio-51 » 4 mesi fa
Allo staff e a tutte-i Voi i migliori auspici-per il nuovo anno 2018.
LucaVicenza » 4 mesi fa
AUGURI DI BUON ANNO A TUTTI VOI E AL MONDO DEL CIRCO:a chi lo fa tradizionale,sul ghiaccio,in strada,moderno e contemporaneo...CIAOO
tivoli70 » 4 mesi fa
Auguri a tutti di una buona fine e un buon principio 2018.
Lucio tivoli70 » 4 mesi fa
Mi associo per gli auguri per un migliore 2018 ,per tutti
SimoneSadocco tivoli70 » 4 mesi fa
Grazie,tanti auguri anche a te e a tutto il club dei gagi dalla redazione! :)
Gagio-51 » 4 mesi fa
Cesena dopo tante traversie,il circo di Vienna potra' presentare i suoi spettacoli =
http://www.corrierecesenate.it/Cesena/Il-Circo-di-Vienna-conferma-gli-spettacoli-fino-al-15-gennaio
Lucio Gagio-51 » 4 mesi fa
Comportamento disdicevole da parte di diversi comuni romagnoli contro i circhi. Dopo tutto anche i circensi sono lavoratori, non ladri o delinquenti
Gagio-51 » 4 mesi fa
sabato ore 21.15- su RAI 5 ,la poesia del circo compagnia Finzi-Pasca.(Svizzera)

https://www.agendalugano.ch/posts/711/gli-spettacoli-della-compagnia-finzi-pasca-su-rai-5
e....il 31-12 domenica = su TV8 ore 21,15 cirque Du soleil-Kooza

https://www.cirquedusoleil.com/kooza
Jeared » 4 mesi fa
Buona sera innanzitutto Auguri di buone feste a tutti gli utenti del forum .
Nessuno sà come stanno andando in questi giorni i complessi sparsi in tutta la penisola , sarei curioso di sapere come vanno i tre circhi nel napoletano ,che tra l’altro sono dei bei colossi , un grazie anticipato e ancora auguri a tutti..
Rob Jeared » 4 mesi fa
A Cagliari, causa maltempo, evacuati gli spettatori del circo Rinaldo Orfei. Erano 75 a vedere lo spettacolo!
Gagio-51 » 4 mesi fa
Per gli appassionati di circo-consiglio la visione di questo film=
https://movieplayer.it/news/the-greatest-showman-la-nostra-videorecensione-del-film_55506/
Gagio-51 » 4 mesi fa
Buon Natale a tutto lo staff-e alle amiche/ci frequentatori -gagio 51/Renato
CARICA ALTRI POST
ALBUM AGGIORNATI
Royal Circus
Circo Moira Orfei
Circo Lidia Togni Festival
Circo Nelly Orfei
Rony Roller Circus
Circo di Mosca - David Orfei
NEWSLETTER
Ricevi le ultime news comodamente sul tuo indirizzo email