CAMBIO PASSWORD
Compila i campi seguenti per cambiare la tua password.

La tua password può contenere da 5 a 18 caratteri e deve essere più sicura possibile.




LOGIN

Entra con Facebook

Connettiti a Circus News con un click, ottenendo le informazioni necessarie direttamente dal tuo profilo Facebook!

Il club dei gagi è uno spazio aperto a tutti: invia le tue discussioni, commenta e discuti tutto ciò che ruota intorno al circo!

Puoi anche pubblicare un annuncio se scambi materiale come locandine, biglietti o qualsiasi altri oggetto inerente il circo

2500 caratteri rimanenti
Annulla
Giovanna » 23 ore fa
Che animali ci sono ora al Darix Togni?
chapiteau Giovanna » 22 ore fa
Ciao Giovanna, c'è un articolo di pochi giorni fa sull'attuale spettacolo. Con animali mandati dai Gartner.
Giovanna chapiteau » 22 ore fa
Spero di riuscire ad andare, perché ho sentito parlare dei gartner... Vorrei vedere di persona, perché non girano belle voci a riguardo.
LucaVicenza » 3 giorni fa
Per la cronaca:i Valeriu con i loro animali fino a ieri erano ancora parcheggiati a Vicenza nel piazzale dell’ultima tappa del Darix Togni
Nick LucaVicenza » 3 giorni fa
Grazie per l’informazione..... spero di rivederli presto all’opera con i loro animali
chapiteau » 9 giorni fa
Ho visto la puntata di Wild Frank girata a settembre 2017 al circo di Mosca. Al tempo, gli animali erano dei Valeriu. Credo che gli intenti moralistici siano stati sconfitti dinanzi all'evidenza di animali ben tenuti e di un clima di lavoro serio. In definitiva, l'esploratore ha ripetuto continuamente che gli animali non hanno scelto di vivere in cattività senza offrire altre argomentazioni.
Giovanna chapiteau » 9 giorni fa
L'ho visto anche io, più volte su DMAX. La cosa più importante è che il documentario termina con le parole dette dal naturalista Wild Frank: "Circo sì, circo no. Io non lo so, giudicate voi, ma qui io ho visto SOLO AMORE E RISPETTO" e visto che è andato in onda in 40 nazioni credo che abbia un grandissimo valore.
lucyT Giovanna » 8 giorni fa
Mah forse ho visto una puntata diversa... per me l'esplorazione di frank al circo di rossante termina con tutti loro vestiti di bianco chiusi dentro una gabbia, con lui che gli chiede se gli piace stare lì dentro... il messaggio che passa è quello, che vi piaccia o meno. tutto il documentario indugia molto a livello di immagini anche su... la povertà, gli oggetti lasciati andare... le cose mezzo arrugginite... . possiamo raccontarci quel che vogliamo ma da un'idea ben squallida del circo italiano. io spero che gli animali non li tolgano (anche perchè obbiettivamente dove li mettono?), ma ho seri dubbi che il documentario di wild frank possa essere d'aiuto. non restituisce comunque un'immagine allegra e importante del circo italiano. ho trovato molto più utile alla causa quello fatto da rai2 al rony roller.
marilenanovani » 10 giorni fa
Buona sera! Grazie per aver acettato la mia iscrizione! Abito a Santhiá e cerco di non perdermi nessun circo :))))
Questo finesettimana sono a Milano. Cosa mi consigliate?
Grazie e tanti saluti
Nick » 14 giorni fa
Ciao, qualcuno sa, dopo la fine della collaborazione con il circo Darix Togni, dove sarà la famiglia Valeriu? Grazie mille
Giovanna Nick » 13 giorni fa
Fra l'altro mi sembra abbastanza strano che sia finita la collaborazione proprio in questo periodo in vista delle festività. I Togni e Martin per cui continuano senza animali, in pratica?
Giovanna Nick » 14 giorni fa
Vorrei saperlo anche io. Io trovo fantastico il rapporto che hanno con gli animali. Non so se è unico, ma è sicuramente eccezionale.
Qualcuno che ha notizie? Grazie.
Nick Giovanna » 14 giorni fa
Si esatto, il loro rapporto uomo - animale è davvero spettacolare
LucaVicenza Nick » 13 giorni fa
Esatto confermo!!!Durante la visita allo zoo della domenica spiegavano animale per animale tante notizie,curiosità etologiche e sul mantenimento dei vari esemplari...Inoltre una piccola dimostrazione entrando in gabbia dei felini con la carne per far vedere come vengono addestrati...Mai nessun circo italiano visitato in tanti anni aveva proposto una cosa simile con il pubblico che attentissimo bombardava l’addestratore con domande di vario tipo...






Nick LucaVicenza » 13 giorni fa
Si esatto, poi naturalmente ti permettono di toglierti tutti i dubbi su come vivono e vengono addestrati i loro animali...
Giovanna Nick » 14 giorni fa
Io devo ringraziarli perché mi sono avvicinata al circo proprio per questo.
Nick Giovanna » 14 giorni fa
È vero, hanno sempre dato la possibilità a tutti di avvicinarsi al circo e di spiegare e dimostrare l’affetto con gli animali
Giovanna Nick » 14 giorni fa
Anche il lavoro di debunking che hanno fatto sulla documentazione che la lav ha portato in senato l'anno scorso per la legge che voleva l'eliminazione degli animali nei circhi (documentazione basata su falsi testimoni e su report manipolati da Stephen Harris) credo abbia permesso in extremis di cambiare eliminazione con superamento. E non è stato un lavoro da poco. Hanno ospitato gli scienziati Martha Kiley-Worthington e Ted Friend. Insomma un lavoro enorme e utile a tutti i circensi. Io li stimo molto. Purtroppo non ho la possibilità di seguirli molto, ma finché sono nella zona (a Reggio e Vicenza sono riuscita ad andare) spero di poterli rivedere.
Nick Giovanna » 13 giorni fa
Si esatto, hanno fatto un gran lavoro utile a tutta la categoria,..... spero anche io di poterli rivedere a presto... sperando che rimangano nel nord Italia... anche perché io,li ho visti a Reggio Emilia e poi ho seguito varie tappe del tour precedente alla collaborazione con Darix Togni
tivoli70 » 16 giorni fa
Sera, a tutti allora per le feste di Natale a Roma sono confermati Circo CirCuba dal 07/12/18, Circo Universal (Frat. D'Amico)…….per la prov. Romana ancora nulla di confermato……...Ciao a tutti buona serata……..Alex
guido » 17 giorni fa
salve a tutti gli amici sono Guido da Ferrara vorrei invitare tutti quelli della provincia di Macerata ad andare a vedere lo spettacolo del Circo di Praga ne vale la pena se lo meritano per tutti i sacrifici che fanno e fate loro tanti applausi sono Amici e grandi Artisti veri,se ci andate chiedete di Tara e dite che ve l'ha detto Guido grazie a tutti e a presto
Nick » 17 giorni fa
Oggi sono stato all’ american circus A Torino, Bhe lo spettacolo è stato carino lo stesso però non mi sembra cosa giusta nel rispetto del pubblico pagante a prezzo intero assistere ad uno spettacolo ridotto per carenza di pubblico.... la maggior parte dei numeri pubblicizzati sulla pagina Facebook e sulle testate giornalistiche non sono stati presentati in pista, primo fra tutti il numero di gabbia completamente assente, ( tant’è che durante il finale il pubblico in platea chiedeva spiegazioni a voce alta sul mancato numero di tigri), oltre a questo mancava il numero all’interno della fontana d’acqua, e sono stati sostituiti facendo durare più di 25 minuti l’intervallo..... direi che in una piazza come Torino, presentare uno spettacolo che seppur carino è risultato incompleto delle attrazioni principali non è una delle migliori pubblicità.
Giulio Nick » 16 giorni fa
Scaramai e Scoccodello, non me ne vogliate ma non si tratta di "Niente di nuovo" oppure "Cosa vogliamo sperare"....

Probabilmente non è più il tempo di sostare a Torino UN MESE con un circo ENORME... non devono capitare spettacoli con 30 persone appunto per evitare quello a cui ha assistito Nick, ossia spettacoli tagliati e delusione. Più che prendersela con il circo per aver ridotto lo spettacolo, andrebbero, dal mio punto di vista, quale appassionato di circo che sono, rivisti alcuni aspetti organizzativi del tipo: è davvero necessario portare una struttura a 3 piste nel 2018 per avere un circo di qualità? E' davvero necessario sostare 1 MESE in una città? Con questo non voglio assolutamente mancare di rispetto alla famiglia Togni che stimo molto e sicuramente sanno quello che fanno per l'esperienza e la storia che hanno alle spalle e avranno anche i loro motivi ma da appassionato di circo leggere messaggi come quello di Nick fa rimanere deluso anche me. Mi auguro comunque che sia stato un caso isolato! Viva il Circo!
scaramacai Giulio » 14 giorni fa
Ciao Giulio,
la tua riflessione può anche essere condivisibile ma il mio "niente di nuovo" ha a che vedere con un atteggiamento culturale profondamente radicato e che a mio avviso è la causa di quasi tutti gli attuali malanni di cui soffre il circo italiano. Di "furbate" autolesionistiche come quella descritta da Nick ne ho già vissute fin troppe ... e non mi si parli di "crisi generale" per cortesia ... queste cose vergognose succedevano anche in pieno boom economico.
Scusatemi se mi ripeto, ma cedo proprio che esistano soltanto due tipologie di circensi capaci di intravedere un futuro: coloro che hanno preso coraggiosamente le distanze da una certa cultura nomade e coloro che non vi appartengono proprio.
chapiteau Giulio » 16 giorni fa
D'accordo con la stima per i Togni ma loro hanno scelto di sostare un mese, loro di escludere numeri di punta (e non altri secondari), loro di montare tre piste.
Chi paga il biglietto dev'essere rispettato.
TRAPEZIO chapiteau » 16 giorni fa
Sono un ignorante in materia ma esprimo la mia...si ostinano a fare sempre le stesse piazze a rotazione ma poi il medrano, l'americano mancano dalla siciia rispettivamente da 25 anni e. 23 anni.non pensate che potrebbero avere un successo enorme ?
Scoccodello TRAPEZIO » 16 giorni fa
Oltre a fare le solite piazze a rotazione, ripropongo sempre i soliti numeri......ormai da anni!
Nulla di nuovo!
Nick Giulio » 16 giorni fa
Concordo con quanto scritto, in effetti la struttura risulta essere davvero troppo grande per il pubblico di oggi, infatti pochi anni fa l’americano aveva portato per le piazze il tendine più piccolo ad una sola pista , che ho visto e risultava secondo me migliore anche per assistere allo spettacolo stesso..... poi sulla permanenza lunga diciamo che può andare bene come male, anche perché sono molti i conolesssi che sostano a Torino per tempi lungi dato che non c’è piu l’afflusso di circhi come una volta.... però trovo comunque una brutta pubblicità togliere attrazioni principali per le 200/300 persone circa che erano allo spettacolo
tactical Nick » 16 giorni fa
Potrebbero ridurre il numero degli spettacoli ad uno al giorno, magari presentando solo quello serale, in parte potrebbe compensare credo
scaramacai Nick » 17 giorni fa
Niente di nuovo, o sbaglio?
Scoccodello Nick » 17 giorni fa
Cosa vogliamo sperare,!!!!
Scoccodello » 20 giorni fa
Buongiorno......riguardo al Darix io ho scritto delle critiche,non per lo spettacolo,perche' non l'ho nemmeno visto ma per quanto concerne l'organizzazione.......Togni-Martino-Valeriu.
Togni in Italia e' sinonimo di circo con la "C" maiuscola,e non solo in italia....che necessita' hanno di fondersi con altri????
Tutto qui!!!!
Comunque ormai il declino del circo e' imminente,anche per queste scelte insensate...pensando di offrire chissa' quali spettacoli.....con numeri arrangiati.....si arrangiati.....perche' anche un numero visto e rivisto come l'hoola hoop puo' risultare eccelente in un contesto coreografico e musicale studiato.....e non presentato cosi' tanto per riempire la scaletta......c'e' differenza !!!!!!
Cosi' come tanti altri numeri.......

gaggiostanco Giovanna » 10 giorni fa
come sempre articoli ( a pagamento?...) farciti di numeri e studi (palesemente taroccati...) o sondaggi (fatti a chi e come?) sbandierati come verità certa e incontrovertibile... infine giornalai ,di bassissima lega ,che si spacciano per giornalisti, credo che l'unica cosa maltrattata e tenuta prigioniera, in questa questione sia la verità e l'onesta, ma quando parliamo di movimenti animalisti l'onesta è l'ultima cosa da considerare, credo che gli animali meritino rispetto e lasciare il loro destino nelle mani bucate di 4 sciagurati affaristi loschi ,è un abominio, e un eutanasia di massa, come proposto nel loro testo di "legge".... che se il giornalaio in questione si fosse preso la briga di leggere avrebbe fatto una cosa intelligente, invece di continuare a spacciare luoghi comuni falsi e stereotipati
Giovanna gaggiostanco » 10 giorni fa
Infatti, se ci fosse più unità nel settore, probabilmente si riuscirebbe a contrastare un po' meglio questa divulgazione che viene portata avanti dal mondo animalato.
Padre-Lamberto Giovanna » 21 giorni fa
Prima ho poi diveva accadere! il circo vivra anche senza animali,certo con il risentimento e l'amarezza nel cuore,má come già fanno in molti famosi circhi al mondo,anche l'Italia riuscirà a portare grandi spettacoli senza l'uso degli animali,molto bella l'iniziativa del circus roncalli con gli ologrammi animati
Giovanna Padre-Lamberto » 21 giorni fa
Io in tutta sincerità spero che non accada.
Padre-Lamberto Giovanna » 21 giorni fa
E solo questione di tempo
SimoneCimino » 22 giorni fa
Riceviamo e pubblichiamo la presente nota inviataci dall'amico Renato (Gagio-51).

Premesso che il blog, ha sempre rispettato e sempre rispetterà il diritto di critica, così i giudizi, quali essi siano, degli amici appassionati di circo, mi permetto di trasmettervi una mia riflessione in merito ai numerosi post inseriti sul Darix Togni.

TROVO MOLTO STRANO CHE:
- i post siano stati inseriti da nuovi iscritti, i quali hanno postato lo stesso giorno dell'iscrizione
- i contenuti dei post siano denigratori nei confronti della famiglia Togni e sempre a plauso dei Valeriu.

Strano, molto strano...

Mi chiedo, vi chiedo,
già lo scorso anno i Togni erano in società con i Martino (non erano presenti i Valeriu) e nessuno ebbe a che dire, per questa stagione i Togni hanno prestato le loro attrezzature, che da sole già sono uno spettacolo e partecipano allo spettacolo dei discendenti diretti del grande Darix (nipoti) oltre a curare il management.

Lo spettacolo è più che pregevole e degno di fregiarsi come Togni, altre sono le zingarate presentate con altro cognome circense.
Da vecchio permaloso, ma attento lettore del blog e se volete sapendone un po' di circo, mi assale un dubbio: QUEI POST "FARINA DI CHE SACCO"?

Ecco, tutto quà, unicamente per chiarire che "CCÀ NISCIUNO È FESSO"!
Un caro saluto, w il circo.
Renato (Gagio-51)
Giovanna SimoneCimino » 21 giorni fa
Perché insinuate che i commenti arrivano direttamente dalla famiglia Valerio? Io personalmente mi sono registrata a questa pagina l'altro giorno per poter commentare, ma è da molto tempo che la frequento anche per seguire le tournée, visto che è più aggiornata di circusfans. Se ho trovato lo spettacolo di Vicenza inferiore di livello rispetto a quello di Reggio Emilia non vedo perché non sia possibile scriverlo senza incorrere in accuse di essere qualcun altro. Sono una persona in carne e ossa e se volete vi do in privato il mio numero di telefono. Ho 51 anni, un profilo FB aperto nel 2010 con il quale ho commentato sulle pagine del circo Darix Togni e su Tgleone (gestite dalla famiglia Togni). Ci sono molte altre recensioni negative risalenti a qualche anno fa e credo che potreste fare tesoro delle critiche invece di inventare escamotage del genere. Quello che ho scritto è ciò che ho visto, non mi sono inventata nulla.

Inoltre ce ne sono tanti altri su Facebook, li abbiamo scritti tutti io e le persone che hanno visto lo spettacolo delle ultime settimane e che hanno voluto dare un giudizio?

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10207671057629401&substory_index=0&id=1080856497
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=326619184403900&substory_index=0&id=100011674635505
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10206446449555017&substory_index=0&id=1682432368
...

Il signor Gagio-51 invece perché non si presenta?
Temo che il mondo del circo andrà a morire proprio per questo tipo di comportamento.
chapiteau Giovanna » 21 giorni fa
Ciao Giovanna, Gagio-51 da qualche mese ha deciso di non scrivere a seguito di un battibecco con un utente. Lo ha spiegato nell'ultimo post inserito, che evidentemente ti sei persa. Come ti sei persa editoriali e commenti che fino a quel momento lo caratterizzavano come tra i migliori utenti. Sei di sicuro un profilo genuino ma non è Gagio-51 il male del circo.
PS: senza offesa per nessuno, mi stupisco anche io di nuovi utenti che girano per vedere lo stesso spettacolo e che solo adesso si iscrivono a CN attivo da 8 anni.
Rob chapiteau » 15 giorni fa
Esiste un difetto di forma nel forum del Circusnews e sta nella impossibilita' di capire l'ordine cronologico dell'inserimento di un post, specialmente quando si risponde a commento di un altro post. Appare il nome, si', ma i vari interventi si "accavallano" e alla fine si rischia la confusione. Come risultato ci si fraintende.
Mi dispiace che Chapiteau abbia ravvisato nel battibecco con un utente la decisione di Renato/Gagio 51 di fuoriscire dal forum.
Per Giovanna probabilmente "l'utente " in questione rimarrebbe nell'anonimato ma purtroppo per gli altri partecipanti e' piu' evidente. Questo e' l'ultimo post di Gagio 51 risalente a 5 mesi fa:
POI CHIUDIAMOLA LI' PER PIACERE!
da suo post (a chapiteau palesemente rivolto al sottoscritto)="Chi chiede censura si prefige lo scopo di zittirlo. Allontanatelo"
COMUNQUE ALLA MIA ETA' NON SONO QUI' A FARMI PRENDERE PER I FONDELLI DA NESSUNO TANTO MENO DA LEI!
Saluti E-----------BUONA VITA.
per l'emigrazione e' una mia scelta senza suggerimento alcuno.

Ribadisco che le mie parole furono estrapolate da un contesto piu' ampio e che in nessun caso si riferissero a Renato/Gagio 51 ma ad un altro utente che si era intromesso e con parole offensive e denigratorie. Spiegato che tutto era un malinteso, chiesi a Chapiteau di intervenire e confermare cio' che affermavo. Non lo fece.
Resta nella mia interpretazione di "per l'emigrazione e' una mia scelta senza suggerimento alcuno", che la decisione di Gagio51 sia stata presa indipendentemente dal battibecco ma per altre cause di disaffezione in generale sulla direzione del forum stesso.
A scanso di equivoci, mi fu chiesto di interagire attraverso il forum con Gagio51 e invitarlo a rientrare... sarebbe stato piu' facile se al tempo dell'alterco si fosse intervenuti a spiegare che era tutto un malinteso, invece di accusarmi di animalismo e lasciare che le cose prendessero un corso sbagliato.
Mi dispiace che Chapiteau a distanza di tempo stia mistificando la realta' degli avvenimenti.

SimoneCimino Rob » 13 giorni fa
Ciao Rob,
non ci risultano difetti di forma per la cronologia nei post che compare a destra del nome dell' autore al quale si è risposto indicando il numero dei giorni di pubblicazione. Cercheremo comunque di migliorare questo aspetto. Per il resto la risposta dell'amico chapiteau è più che esaustiva.
chapiteau Rob » 14 giorni fa
Probabilmente hai il vizio del protagonismo: io per sintesi scrivo che Gagio-51 si è allontanato per un battibecco e tu ti senti chiamato in causa.
Battibecco o incomprensione o dissapori sono semplici sinonimi, usati in modo neutro.
Non confermai al tempo perché ritenevo che Gagio-51 potesse ricostruire da sé la conversazione e per dirla tutta ho replicato a chi ti accusava di allontanare gli utenti con la tua vena "animalista".
Mistificare è ben altro. Non mi offendo però perché ti fornisco l'alibi che probabilmente non ti trovi a tuo agio con la comunicazione virtuale. Saper scrivere e avere opinioni non equivale a saper approcciarsi agli altri.
Giovanna chapiteau » 20 giorni fa
Non è Gagio-51 il male del circo, bensì la poca coesione e il poco dialogo fra i dritti, la mancanza di unità. A questo mi riferivo...
Comunque ho visto che la polemica non è nuova a Gagio-51, tanto da lasciare il forum e capisco perché abbia fatto questo intervento
Nick SimoneCimino » 22 giorni fa
Pienamente d’accordo con quanto scritto.... lo spettacolo come già detto è risultato gradevole fin dal debutto avvenuto a Reggio Emilia, poi con le modifiche apportate al programma, lo spettacolo a mio parere risulta comunque valido... però ha perso qualche numero che comunque era molto d’effetto. Detto questo l’insegna è si in prestito ai Martino ma nello spettacolo vi è parte della famiglia Togni.
Jeared » 22 giorni fa
Buon giorno chi manda il numero in gabbia al circo Millenium Codaprim, poi mi è sembrato di vedere che viene montata come numero iniziale qualcuno mi può confermare ? Grazie Buona domenica a tutti !
Nick Jeared » 22 giorni fa
Ciao, al millennium il numero di gabbia viene presentato per primo per aprire lo spettacolo ed è presentato da Alex zorzan.
Giulio Jeared » 22 giorni fa
Ciao Jeared, scusami se approfitto di questo tuo post... a proposito di felini, ho notato che al Circo Medrano a Milano è presente il numero di gabbia... sarà tornato Giordano Caveagna?
Nick Giulio » 22 giorni fa
Si, al medrano è presente Giordano Caveagna con il numero delle tigri.
Rob » 22 giorni fa
Dai commenti che leggo sui vari spettacoli, e specialmente sul Darix Togni, posso capire lo stato di salute del circo italiano e reiterare la mia convinzione che, quando il circo punta sui numeri di animali, negletta la qualita' dell'aspetto umano del circo. Numeri approssimativi, risultati mediocri, spettacoli brutti, numeri annunciati sul cartellone e mai esibiti.
Mi viene in mente il circo Armando Orfei che vidi qualche anno fa e l'hula hoop che cadde a terra e l'artista non riusci' riportarlo al girovita con l'aiuto del piede, ma dovette chinarsi. Ecco questa immagine riassume il circo italiano perche' dopo di allora, dal circo di Moira Orfei, dove una debilitata regina del circo veniva spinta a divenire "numero da circo", al circo Americano con un elefante e tre tigri in gabbia su tre piste durante le feste di Natale, denunciano un panorama deludente e deprivato dei necessari investimenti indirizzati esclusivamente verso lo spettacolo.
Bisogna ribadire che issare una insegna diversa per ripresentarsi sulle stesse piazze con gli stessi spettacoli e numeri non riportera' mai il pubblico al circo. Il circo italiano e' oramai divenuto sinonimo di imbroglio, truffa e inganno e il pubblico pagante, per quanto il prezzo del biglietto sia modico, sa come spendere i suoi soldi
Anna » 25 giorni fa
Siamo stati in prima fila a Vicenza al Circo Darix Togni, e ci siamo dovuti spostare nelle file di dietro perchè i miei figli si sono spaventati del fuoco e con la faccia da cattivo che è stato presentato questo numero. É un ragazzo carino ma perchè il sputafuoco dentro un tendone?
Non so come descrivere questo spettacolo! erano numeri di alta qualiá (il numero di corda, la ragazza equilibrista che ha fatto il numero con i girasoli era fortissima , la danza aerea con i tessuti, trapezista, vedere come le due ragazze giocavano con i leoni era una cosa magnifica. Lo zoo con tantissimi animali tenuti veramente molto bene. Spazzolati, affettuosi e trnquilli. e poi il numero del cocodrillo.. il modo con il quale ha fatto tornare il cocodrillo nel box è da ripensarci. Non era gradevole per niente.
Per aver pagato i posti in prima fila e aver dovuto spostarci per il fatto del fuoco che ha fatto spaventare i miei bimbi, é grazie ai numeri di vera arte che siamo rimasti. I balletti delle ragazze con scarpe da ginnastica per me non é circo.
Il numero piú mspettacolare era con le canzoni e vestiti di Mary Poppins e la collaborazione con tutti questi diversi e splendidi animali.
Hanno detto che prossimamente cambiano ancora lo spettacolo, spero che tagliano la coreografia del finale. Non ha niente di particolare, sembrava un balletto che imparano i miei figli al mare con il club dell animazione.
Gigi » 25 giorni fa
Leggo diverse lamentele sullo spettacolo proposto dal circo Darix Togni.
Purtropo mi trovo d'accordo con esse.
Perché togliere il numero della country family (Valeriu) con i pony che tante urla di esultanza strappava a bambini e adulti?
Perché non riproporre la coreografia finale con gli "angeli" bianchi che è senza ombra di dubbio il finale di spettacolo più emozionante che si possa ammirare in un circo?
Quel finale, che il pubblico sembrava non voler smettere mai di applaudire, ti lasciava una voglia irrefrenabile di rivedere quello spettacolo.
Quello spettacolo purtroppo è stato deturpato dalla nuova gestione.
Non parliamo dell'inizio che ricorda gli spettacoli di strada laddove oltretutto le coreografie risultano addirittura migliori se si considerano le dovute proporzioni.
L'interminabile coreografia con quei poveri rettili fa rimpiangere il rapporto di rispetto reciproco con gli animali che i Valeriu portano regolarmente in pista.
Sulla coreografia iniziale stenderei un velo... ti fa chiedere se hai fatto bene ad andare lì!
Speriamo che corrano ai ripari e coinvolgano di più professionisti seri e portatori di empatia e sensibilità artistica come i Valeriu.
federico01 » 25 giorni fa
Nella mia città qualche tempo fa è venuta la Moira Orfei a Pescara e devo dire aveva uno spettacolo Grandioso con 5 Elefanti, le tigri, i clown Saly , i gartner alla ruota della Morte., insomma un bellissimo spettacolo., il nuovo tendone non di proprietà Montemagno ma di proprietà Stefano Orfei, lo prese la Moira prima di Morire
Giulio federico01 » 25 giorni fa
I Gartner con la ruota della morte ora non sono più presenti nello spettacolo
federico01 Giulio » 25 giorni fa
lo so ma hanno aggiunto delle nuovissime attrazioni più ovviamente x le feste a Napoli la Favola di natale
Giovanna » 25 giorni fa
Sono d'accordo con Domenico che ha trovato uno spettacolo cambiato in peggio. Sono stata sabato sera a Vicenza e, rispetto alla presentazione di Reggio Emilia, c'è stata una involuzione enorme. Ho potuto apprezzare ancora gli artisti come i tessuti, il trapezio, l'equilibrista sui girasoli, e Mary Poppins, che non ha uguali in simpatia e modernità. Non c'è più il finale con i teli bianchi che era eccezionale. Ora inizia e finisce come nei circhi degli anni 80, e la qualità di inizio e fine è molto bassa.
Ho capito che ci sono 3 circhi assieme, ma quello che tiene su lo spettacolo alla fine è uno solo, quello che gestisce anche gli animali e ha artisti validi e costumi e musiche adeguati (credo siano i Valerio da quanto ho letto negli altri commenti).
Insomma, da una parte una zingarata, vecchia e banale, dall'altra un'esibizione valida, per cui fa piacere pagare il biglietto. Anche la differenza tra il tipo di rapporto con gli animali è evidentissimo. L'incantatore di rettili ha paura e si vede perfettamente, mentre le ragazze con i leoni dimostrano quello che si vuole vedere oggi al circo, cioè l'interazione con gli animali senza fruste e con tanta dolcezza. Anche la ragazza dell'hula hoop è chiaramente priva di esperienza e metterla in campo fa cadere la qualità. Inoltre non ci si può presentare con scarpe da tennis e vestiti del mercatino dell'usato... In definitiva è un peccato che abbiano modificato uno spettacolo che funzionava bene con numeri di poca qualità.
LucaVicenza Giovanna » 25 giorni fa
Io i rettili nemmeno li ho visti quindi non sempre si esibisce “l’incantatore” però da quello che scrivete non mi sono perso nulla...Fa male leggere questi commenti relativi al Darix Togni di cui ormai rimane solo l’insegna gloriosa:chissà che arrivino anche in Russia ai diretti interessati ammesso che siano ancora interessati.Ho sentito anch’io invece parlare della rinascita del Moira...
Nick Giovanna » 25 giorni fa
Confermo purtroppo le modifiche allo spettacolo rispetto a Reggio Emilia.... ed è anche vero che all’interno dello spettacolo vi siano più compagnie. Infatti la parte migliore rimane quella presentata dalla famiglia Valeriu ( tessuti, equilibrismo, giocolieri a con pony e istrice, numero di gabbia, animali in stile mary poppins, trapezio, e finale ideato da loro con i lenzuoli bianchi in stile Angelo e il clown) questi i numeri che venivano proposti dai Valeriu nello spettacolo la favola siamo noi..... poi con l’ingresso delle altre compagnia lo spettacolo è stato modificato, tagliando parte dei numeri di questa famiglia che a mio avviso risultavano molto belli, per essere sostituiti da altri non dello stesso livello.
Giovanna Nick » 25 giorni fa
Una politica strana, perché solitamente squadra che vince non si cambia... Mah.
scaramacai » 25 giorni fa
"Affermazioni"
Anche oggi c'è chi si preoccupa di produrre affermazioni ( http://www.circo.it/il-circo-senza-animali-e-uneresia/ ) e chi invece continua ad affermarsi sul mercato reale ( https://solocirco.blogspot.com/2018/11/salto-natale-ch-esprit.html ).
Tutto questo significa che sono contrario agli animali nei circhi? Direi che non corrisponde al vero; semplicemente non sopporto la demagogia.
Giulio scaramacai » 25 giorni fa
Aldilà di tutto io sono del parere che se fatto bene il circo con gli animali ha il suo fascino e il pubblico l'apprezza... vedi Knie, Arlette Gruss...
Rob Giulio » 22 giorni fa
Il Knie sta operando una politica di riduzione degli animali che e' da tempo in atto. Ha eliminato gli elefanti, la gabbia e' da anni che non la propone piu' e gli esotici sono sempre meno esotici. Restano i cavalli, in fede alla celebrazione dei 250 anni della nascita del circo equestre. Bisogna ricordare che il Knie opera in un territorio ridottissimo, in competizione con altri circhi e si ripropone tradizionalmente sempre sulle stesse piazze. Mentre il circo, con i suoi cambiamenti registra sempre successi, intorno al Knie negli ultimi anni hanno chiuso il Medrano svizzero, il Fligenplitz e il Monti mentre il Nock si trova in una situazione finanziaria precaria.
In Francia non e' da meno, la crisi che colpisce il circo tradizionale si avverte anche da quelle parti e sta facendo incetta delle varie insegne Zavatta (che hanno il valore delle insegne Orfei in italia) e il Cirque Pinder e' la vittima piu' illustre.
Capisco il commento di Scaramacai, al di la' delle demagogie, animali si' e animali no, il circo italiano deve cambiare, evolversi e autofinanziarsi per rinnovare spettacoli e offrire idee originali anche a costo di sacrificare i numeri con animali.
scaramacai Rob » 22 giorni fa
Ciao Rob,
permettimi soltanto una precisazione: il Circus Monti è tuttora un'impresa floridissima che ha scelto di ridurre il tour annuale per potersi dedicare anche ad altre produzioni; gli spettacoli risultano sempre di ottima qualità e vengono puntualmente premiati da un pubblico fedelissimo.
Rob scaramacai » 15 giorni fa
Grazie della precisazione... La mia fonte parla del secondo profit warning e la tournee e' stata ridotta proprio per motivi finanziari. Il circus Monti e' in procinto di un rifinanziamento che lo manterrebbe al riparo dei creditori. Per il momento.
Non metto in dubito che gli spettacoli del Monti siano di ottima qualita', resta a vedere l'anno prossimo.
scaramacai Rob » 14 giorni fa
Mi viene il dubbio che tu stia involontariamente confondendo Monti con Royal, il quale versa effettivamente in cattive acque e da diversi anni ha una gestione più che discutibile.
scaramacai Giulio » 25 giorni fa
Ciao Giulio,
anch'io la penso esattamente come te.
L'affluenza e la fedeltà del pubblico parlano chiaramente a favore del circo di qualità, con o senza animali.
Il resto sono soltanto chiacchiere inutili e deleterie.
Il problema vero è come poter uscire da questa palude per poter rimanere al passo con i tempi e smetterla definitivamente di piangersi addosso.
Domenico » 25 giorni fa
Buongiorno a tutti. Io sono di Vicenza e non sapendo che il circo veniva nella mia città sono andato a Reggio il giorno del debutto e devo dire che lo spettìacolo era molto bello. Sono ritornato questa domenica e ho trovato uno schifo. Non c'era più lo spettacolo con i pony, ballerine da mettere a dieta con scarpe da tennis, spettacolo con serpenti orribile. Tirano per la coda il coccodrillo e i serpenti, si legge la paura sul viso del signore che con un ventaglio prova a tenere lontano gli animali, truccato in un modo a dir poco ridicolo e la coreografia è bruttissima con musiche che sembrano una minestra. La presentazione iniziale dura tantissimo e fanno ancora lo sputta fuoco che si faceva negli anni 70. La ragazza con i cerchi è molto ma molto scarsa. Iniziano con una cosa da zingari che non mi è piaciuta nemmeno un pochino. Hanno cambiato anche la presentazione finale e anche quella non ho avuto la pazienza di guardala fino alla fine a diferenza di quella di Reggio che era stupenda. A parte mari Popins, la ragazza sui bastoni equilibrista, lo spettacolo con le lenzuola e quello con i leoni tutte le altre cose sono state bruttissime. Adesso sembrano 2 compagnie. Una da professionisti e una da zingari. Delusione totale
checo » 29 giorni fa
Sono andato a vedere il circo Darix Togni ieri sera sono stato un po deluso anche da come tengono il circo. La cassa tutta sporca dai vetri non si vede neanche dentro le luci metà non funzionano.dentro piccolo ma bello lo spettacolo scadente . gli animali tenuti bene ma pochi in pista . Io sono 50 anni che seguo il circo però mi aspettavo di più non una bella pubblicità per i Togni ciao atutti
Domenico checo » 25 giorni fa
Anche io ho notato la biglietteria sporca, le luci lasciano molto desiderare ma a Reggio lo spettacolo era molto più bello anche se le luci erano sempre basse. Pensa che addirittura durante lo show è andata via la corrente. elettrica. Invece di migliorare sono peggiorati e per fortuna che ci sono quelle 4 attrazioni dove si vede classe altrimenti si poteva ammirare tutto nei campi rom.
chapiteau » 30 giorni fa
In merito alla questione del Darix Togni credo che se la struttura e l'organizzazione sono degli eredi è giusto chiamarlo ancora così. I Togni in fondo sono liberi di ingaggiare altri artisti. Diverso é il caso di un circo che di Orfei ha solo un'insegna affittata.
LucaVicenza chapiteau » 30 giorni fa
Liberi di ingaggiare chi vogliono certo a loro rischio e pericolo ovviamente:Darix Togni in Italia è un nome che ha una storia,una tradizione ed un peso che a mio modestissimo avviso devono essere tutelati e garantiti con uno show all’altezza ....La struttura e’ l’originale senza la parte acquatica e già li’ riduciamo l’impatto emotivo,tanti animali ma la maggior parte visibili solo allo zoo(vedi giraffa,bisonti,rapaci...),numeri molto debolucci anche come coreografia,musica che ogni tanto salta la traccia,clown moooolto basico,nessuna troupe esterna ma tutto in famiglia....Confermo il bel rapporto con gli animali dei Valeriu che mentre smontano la gabbia spiegano la lotta della categoria contro gli animalisti e alla fine dello show regalano il volantino...Durante la gabbia c’e Lo sketch dove la leonessa alla parola “animalisti” ripetuta più volte finge l’attacco alla domatrice...In una zona ad alto tasso animalista io non andrei proprio a sfidarli ed istigarli andandomele a cercare:ricordo che durante il numero delle tigri molti anni fa(non c’ero ma ne parlarono tutti)al Moira Orfei proprio a Vicenza si scatenò l’Inferno...Show che può piacere a chi al Circo ci va ogni tre anni ma chi un po’ lo mastica.....ne esce sottotono
chapiteau LucaVicenza » 29 giorni fa
Mi limitavo al solo aspetto dell'insegna, per il resto concordo. Se lo spettacolo è mediocre va detto. E se l'insegna altisonante serve solo come richiamo sono deluso dai Togni.
chapiteau » 1 mesi fa
Ciao, mi chiedo se l'insegna Orfei usata dagli Alessandrini in Tunisia sia affittata e da chi.
Giulio chapiteau » 1 mesi fa
Me lo chiedo anche io visto che nessuno è detentore di marchio "Orfei"...
tactical » 1 mesi fa
A proposito del circo Darix Togni, per chi fosse interessato, su google maps, a Rio Saliceto, piu' precisamente nella frazione di San Ludovico, e' visibile il quartier generale del circo, dove sia dall'alto e ancora meglio in street view si possono vedere varie strutture e mezzi, e qualche recinto con animali esotici
furia13 » 1 mesi fa
Ma il Circo darix Togni quale strutture ha montato Reggio Emilia quelle sue o quelle del circo Martino
Nick furia13 » 1 mesi fa
Ha montato le strutture di Darix Togni
checo » 1 mesi fa
Ciao Luca l ultima volta che è venuto a Vicenza era nel 1988 o 89 e facevano gli spettacoli ancora vicino allo stadio Menti . Speriamo che sia un bel spettacolo e come dice Mick abbia tanti animali ciao a tutti
LucaVicenza checo » 1 mesi fa
Ciao Checo,una volta piantarono vicino l’Ospedale in una zona infame e ricordo la bara con i rettili ancora dopo tantissimi anni
Domenico LucaVicenza » 25 giorni fa
Pensa che lo hanno inserito a Vicenza nel 2018. La stessa donna che si esibisce malvolentieri con i coltelli al inizio è la stessa che la tirano per i capelli poveretta ed è la stessa che arriva sul trono con i serpenti poi entra nella bara e sale anche sulla corda. A Reggio non era così
checo LucaVicenza » 1 mesi fa
Si si mi ricordo era li vicino alla ospedale tutto montato male dietro il bar una zona infame
checo » 1 mesi fa
Penso sia una società con Martino però non sono sicuro
checo » 1 mesi fa
Speriamo bene perche il Darix Togni era un super circo e sono molto curioso di vederlo dopo tanti anni ciao a tutti
Giulio checo » 1 mesi fa
Ma è il Darix Togni originale oppure in società con Martino?
Scoccodello Giulio » 1 mesi fa
Del Darix Togni ha solo il nome e il tendone....
Bastaaaaaa..... Ma come si può..... Queste società rovinano il circo.... Cioè lo hanno già rovinato!!!!!
In Italia non esiste più un circo con la C maiuscola..... I cosiddetti grandi fanno pietà...., hanno spettacoli che non rinnovano da anni.... numeri di famiglia, minimi ingaggi.....sono molto dispiaciuto.
Ora che si avvicina il Natale nasceranno società tra circonda.... Circhi che dureranno il tempo che trovano..... Verranno affissi manifesti ingannevoli dove si pubblicizzato 100 animali ed attrazioni internazionali vincitrici di non so quale festival... Sono tutti inganni autorizzati....... IL PUBBLICO NON CI CASCA PIÙ!!!!!!
Sbirciando lo spettacolo dal sito ufficiale si scopre che è riferito a qualche edizione precedente perché le Famiglie in questione non sono nominate....Parlavano di ruota della morte,tigri dei Togni,Rettili.L'Americano a Bergamo secondo me ha un bello show ritmato tra tradizione e nuove generazioni.Queste fusioni ingannevoli non le trovo vincenti...E' Darix Togni??Un nome glorioso??mi aspetto di trovare i figli sotto quel tendone non L'amico del cugino sposato con la trapezista sorella del ventriloquo a cui abbiamo affittato solo le strutture e il nome
checo LucaVicenza » 1 mesi fa
spero proprio di trovare i togni anche perche resterebbe solo l americano come originalita gli altri tutti circhi con presta nomi
Giulio checo » 1 mesi fa
Io ho visto che ci sono i figli di Livio Togni.
Nick Giulio » 1 mesi fa
Confermo, c’e Una parte dei figli tra cui Andreina Togni, che corrispondono alle nuove generazioni
salvatore2001 checo » 1 mesi fa
I figli non li troverai di certo...sono quasi 5 anni che non sono più in Italia.
Infatti dal 2015 al 2017 sono stati al circus Kobzov in Ucraina e quest'anno sono entrati in Russia lavorando quest'estate al circo stabile di Kazan ed adesso al circo stabile di Omsk (Russia centrale) e personalmente non penso torneranno molto presto...
Ho i miei dubbi che tu possa trovare i figli...
Immagino che non ci siano ma il mio era un esempio:sei Darix Togni??mi aspetto i Togni!!!sei Medrano?mi aspetto di trovare i Casartelli non I Vassallo!!.C'è su questo sito una bellissima Recensione sullo spettacolo che chiarisce ogni dubbio!!!Sinceramente dispiace perché l'intera città è bombardata di manifesti roboanti dedicati al Grande Circo Italiano pluripremiato eccc....elefanti giganteschi...Anch'io per pochi istanti mi ero illuso gongolando per pochi secondi...Peccato davvero!!!Con questo non voglio sminuire gli artisti che hanno affittato il nome anche perché non li ho visti esibire ma dico che per onestà dato che i veri proprietari del marchio sono vivi sarebbe bello lo rappresentassero anche dal vivo con lo spettacolo itinerante
checo » 1 mesi fa
Ritorna a Vicenza Darix Togni dopo circa 30 anni
LucaVicenza checo » 1 mesi fa
Confermo tutto!!!Stanno tappezzando la città di manifesti con la gloriosa scritta che da noi mancava da tanto veramente...Forse hai ragione Checo quasi 30 anni.L’ultima volta l’ho visto a Milano con formula pista segatura e acquatica con automezzi e strutture del Florilegio.Qualcuno l’ha visto a Reggio Emilia e sa com’e Lo spettacolo?Animali quali?
Nick LucaVicenza » 1 mesi fa
Lo spettacolo attualmente presentato a Reggio Emilia, l’ho visto ed è frutto della collaborazione dei Martino con i Valeriu e la Famiglia Togni. Quindi la maggior parte dei numeri degli animali sono presentati dai Valeriu ed hanno davvero tanti animali tra cui tigre, tigre rosa, leonesse , leone bianco, giraffa, moffette, istrici, cavalli pony, pappagallo, colombe, dromedari, lama, orsetti lavatori, nutria, animali della fattoria, bisonti, gatti, canguri wallabi, ed ancora altri. Ma non tutti entreranno in pista. Comunque lo spettacolo è molto piacevole.
LucaVicenza Nick » 1 mesi fa
Grazie Nick!!!Gli elefanti quindi e le tigri dei Togni non ci sono...e nemmeno i rettili...E’ un’insegna prestata diciamo...
Nick LucaVicenza » 1 mesi fa
Si praticamente si, non so poi se a vicenza sarà diverso... comunque ne vale la pena .... il rapporto tra i Valeriu e gli animali è qualcosa di stupefacente.
Giulio » 1 mesi fa
Auguri di buon compleanno al circense e politico Livio Togni!!!
scaramacai » 2 mesi fa
Semplicità e sostanza:

http://www.#####.html
----------------------------
*Questo post è stato contrassegnato come spam.
scaramacai scaramacai » 1 mesi fa
Onde evitare ulteriori equivoci posso avere chiarimenti a riguardo? Grazie.
Ciao, il post era probabilmente portatore di un virus segnalato dal sistema e per sicurezza è stato oscurato
La mia intenzione era quella di segnalare l'intervista a Marina Curci (componente del Duo Ferrandino) apparsa sul web il 25 ottobre. Ciao.
furia13 » 2 mesi fa
Sapete dirmi se entra in Sicilia per Natale qualche circo? Ad oggi ce ne sono 4 ,ma solo il Sandra Orfei e di spessore
Giulio » 2 mesi fa
Un Festival di Latina eccezionale... Grande vanto per l'Italia. I miei complimenti alla famiglia Montico e a tutta la macchina organizzativa.

Invito alla lettura: https://www.latinaquotidiano.it/quella-latina-internazionale-che-nessuno-conosce/
salvatore2001 Giulio » 1 mesi fa
Completamente d accordo con te!!! una delle migliori edizioni mai fatte...
personalmente mi è dispiaciuto della mancanza della troupe di xinjang che doveva portare 2 numeri le piramidi umane e la giocoleria acrobatica.
Anch'io estendo i miei complimenti alla fam. Montico a tutto lo staff e naturalmente a gli artisti...
scaramacai Giulio » 2 mesi fa
Leggere fa sicuramente bene a tutti. Sempre.
furia13 » 2 mesi fa
Ma in circo Fantasy che fine a fatto ????
pierdo_95 furia13 » 2 mesi fa
Ha chiuso
SimoneSadocco » 2 mesi fa
Avvisiamo tutti i nostri gentili utenti che per segnalare notizie e tournée è attiva la nostra nuova linea telefonica al 370 1336234 per sms, Watshapp e chiamate. Avvisiamo inoltre che non siamo in grado di comunicare gli orari di ogni singolo spettacolo e nemmeno autorizzati a comunicare eventuali altre tappe oltre quelle già pubblicate nella sezione tournée del sito.
Grazie per la collaborazione!
Ciao Simone, se ti riferisci al mio post in realtà volevo lanciare un argomento su una notizia che mi è parsa curiosa. Che a Palermo come Roma i circhi si spostino da un rione all'altro? So bene che avete un canale preciso per le segnalazioni! :-)
Rob chapiteau » 2 mesi fa
Niente di nuovo. Sul finire degli anni '80 il Circo di Nando Orfei, il Circo Delle Meraviglie, sosto' nella citta' di Roma per parecchi mesi optando di sostare per una o due settimane in diversi quartieri romani. Se ricordo bene, a parte il tendone, l'operazione non consisteva nello spostamento di tutte le carovane e quindi necessitava di spazi minori. Sui manifesti il circo si descriveva come "Lo spettacolo Sotto La Porta".
chapiteau Rob » 2 mesi fa
Ma a Roma ci sta tutta. E se vogliamo, pure a Palermo per un circo di famiglia, come nei parchetti rionali di Milano trovi arene che fanno un solo spettacolo e poi smontano. Meno se ti proponi come il "circo delle Feste"!
No, non mi riferivo al tuo post, qui sei libero di scrivere ciò che vuoi, nei limiti del buon gusto! :)
chapiteau » 2 mesi fa
Ciao, segnalo il debutto dei Mavilla, insegna Greca Orfei, a Palermo il 25 ottobre ma in una piazza diversa rispetto a quella data per Natale. Lunghissima permanenza o spostamenti nella stessa città?
TRAPEZIO chapiteau » 2 mesi fa
A mio avviso si sposterá a Palermo stesso...
furia13 » 2 mesi fa
Ma il nuovo sciapteau del moira Orfei, e dei Montemagno e di Stefano Orfei?
Luke furia13 » 2 mesi fa
Mercoledì presentati alle 20.30 che iniziano i corsi di recupero: prima lezione la E con l'accento
Rob Luke » 2 mesi fa
E ricorderei anche la sintassi
chapiteau furia13 » 2 mesi fa
Ti prego di scrivere bene mio nick :-)
La proprietà del circo è dei Montemagno
Rob » 2 mesi fa
http://www.istruzionepiemonte.it/wp-content/uploads/2018/10/Offerta-Formativa-Educazione-Ambientale-2018-19.pdf

Il Ministero Italiano dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca ha concesso la distibuzione nelle scuole per scopi educativo e informativo del film Lion Ark, girato dall'Animal Defender International e riguardante la liberazione dei leoni dai circhi Boliviani a seguito delle leggi approvate in Bolivia sugli animali esotici esibiti nei circhi.
gaggiostanco Rob » 2 mesi fa
diffondere bugie a scopo educativo?...dalla lavve poi?..dai non scherziamo con i bambini...parliamo anche dei leoni "rubati" ai circhi in Messico e morti dopo pochi giorni.... è questo che la lavve vuole fare in italia?.... d teodoro la prossima volta che vi appartate alla sede lavve..... chiudetevi bene dentro
Giulio Rob » 2 mesi fa
Aspetta Rob, così suona meglio:

Si rappresenta che le associazioni e le fondazioni sotto elencate, anche in attuazione di protocolli d’intesa conclusi con questo Dicastero e attualmente in vigore, HANNO CHIESTO alla "Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione" del "Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione" del "Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca" DI INFORMARE le istituzioni scolastiche di ciascuna regione in merito ai progetti formativi che hanno messo disposizione per l’anno scolastico 2018/2019.

? LAV - Lega Anti Vivisezione propone una serie di iniziative di interesse per le scuole primarie e secondarie. Tra le varie iniziative sono previste:

- Proiezione del film “Lion Ark” - Per le scuole secondarie di primo e secondo grado. La LAV nel 2017 ha curato l’edizione sottotitolata in italiano e presentato al Senato della Repubblica il film “Lion Ark”, documentario vincitore di numerosi premi internazionali, realizzato da Animal Defenders International e incentrato sulla liberazione di leoni dai circhi della Bolivia in base alla legge entrata in vigore in quel Paese. Nell’a.s. 2018/2019, in
accordo con Animal Defenders International, il film viene promosso nelle scuole secondarie di primo e secondo grado nelle modalità indicate al link ### con lo scopo di focalizzare l’attenzione sulla nuova legge del codice dello spettacolo che prevede il “graduale superamento” dell’utilizzo degli animali negli spettacoli circensi e viaggianti.
Rob Giulio » 2 mesi fa
Hai letto perfettamente il contenuto della circolare del Ministero perl'istruzione, dell'Universita' e della Ricerca. Grazie di aver sottolineato che l'iniziativa e' stata promossa dalla Lav e che ha come scopo di promulgare la legge sul superamento degli animali nei circhi e spettacoli viaggianti.
Evito il commento!
Giulio » 2 mesi fa
Dal 16 Novembre Medrano a Milano!
Giulio Giulio » 2 mesi fa
E dal 31 Ottobre all'11 novembre American Circus a Bergamo!
Nick » 2 mesi fa
Ciao, si sa già qualche informazione sulle tappe natalizie soprattutto nel Nord Italia? Grazie mille
Giulio Nick » 2 mesi fa
Secondo me Medrano rimarrà a Milano anche per Natale...
Luke Giulio » 2 mesi fa
No. Milano da parecchi anni non è più una piazza per il circo natalizio, almeno quello tradizionale (sto parlando di complessi di prima grandezza). Ci saranno, come al solito, una serie di circhi medio piccoli nei dintorni e questo al teatro della Luna dal 20 al 26 dicembre:
http://lecirquetopperformers.com/wp/index.php/portfolio-slider/
Giulio » 2 mesi fa
https://www.teatro.it/recensioni/il-circo-degli-orrori/molto-rumore-per-quasi-nulla

Consiglio a tutti voi la lettura di questa precisa recensione circa il Circo degli Orrori (Zoppis ?) in questi giorni al Teatro Brancaccio a Roma
Giulio » 2 mesi fa
Io lancerei una petizione per far tornare sul Club dei Gagi Renato, Gagio-51... ci mancano le sue preziose informazioni...
LucaVicenza Giulio » 2 mesi fa
Concordo!!!Ritorna Gagio51
Lucio Giulio » 2 mesi fa
Mi associo a te, Giulio
chapiteau Giulio » 2 mesi fa
Sottoscrivo!
Gagio-51 chapiteau » 2 mesi fa
Vi ringrazio per la stima -un abbraccio a tutti voi
tivoli70 » 2 mesi fa
bsera, gia' c'e' il toto indiscrezioni sulle Piazze Di Natale????? Oppure e' ancora presto……...buona serata a tutti da Alex da Tivoli (RM)
LucaVicenza tivoli70 » 2 mesi fa
Aspettati un bel Medrano in grande spolvero tradizionale a Roma
Giulio tivoli70 » 2 mesi fa
Ciao Alex, direi che già si sta iniziando a parlare dell'argomento.
SimoneCimino » 2 mesi fa
Domenica 7 ottobre presso il Piccolo Circo Dei Sogni a Peschiera Borromeo alle ore 11.00, si terrà la messa per la commemorazione di Nando Orfei.
La messa come sempre, sarà aperta a tutti coloro che avranno il piacere di ricordare Nando, scomparso il 7 ottobre del 2014.
fra » 2 mesi fa
Salve, ho visto che riaprirà a fine ottobre il Darix Togni.. sapete dirmi qualcosa di più su tournée e spettacolo?
Speriamo nell arrivo di qualche Circo in toscana..
Nick fra » 2 mesi fa
Ciao, per quanto riguarda lo spettacolo non saprei, dovrebbe di nuovo essere frutto della collaborazione tra i togni e la famiglia Martino, ma non ne sono sicuro..... per la tournée dopo Reggio Emilia saranno a Piacenza per poi trascorrere le festività natalizie in Sardegna
tactical Nick » 2 mesi fa
Ciao, su un intervista online di fine agosto leggevo che la figlia di Livio Togni per ottobre affermava di partire in tournèe con una collaborazione circense...sarà appunto il Darix ?

In allegato l articolo qui sotto

https://www.theblogdc.com/blog/tra-circo-e-vita-andreina-togni
Nick tactical » 2 mesi fa
Ciao, a quanto pare direi proprio di sì
tactical Nick » 2 mesi fa
Capito, già vedere solo lei vale tutto lo spettacolo ahahaha
fra Nick » 2 mesi fa
I Martino non sono più con i valeriu? Ok grazie mille
Nick fra » 2 mesi fa
Questo sinceramente non lo so....
furia13 » 2 mesi fa
In questo momento siamo in mancanza di grossi complessi in Sicilia, sapreste dirmi chi entra in Sicilia per Natale?
SimoneCimino furia13 » 2 mesi fa
Dario Martini - Mavilla con insegna Circo Greca Orfei a Natale a Palermo viale dell'Olimpo
TRAPEZIO SimoneCimino » 2 mesi fa
Ciao ma dei top già si sanno le piazze ?in ordine Miranda Orfei
Americano-medrano -il fu Moira Orfei?
Giulio TRAPEZIO » 2 mesi fa
Per quanto riguarda Miranda Orfei qualche settimana fa uscì questo articolo...

http://www.circusnews.it/article/4156/Bari,-Comune-blocca-Circo-Natale:-pasticcio-burocratico#.W7jw3GgzZPY

in più su facebook ho letto del noleggio della struttura bianca a 6 antenne della Zucchetto... chissà dove la monteranno...
CARICA ALTRI POST
ALBUM AGGIORNATI
Circo Medrano
Circo Medrano
Circo Real Martini - Orfei
Circo Coliseum - Sandra Orfei
Universal Circus
Circo Orfei - Darix Martini
NEWSLETTER
Ricevi le ultime news comodamente sul tuo indirizzo email