CAMBIO PASSWORD
Compila i campi seguenti per cambiare la tua password.

La tua password può contenere da 5 a 18 caratteri e deve essere più sicura possibile.




LOGIN

Entra con Facebook

Connettiti a Circus News con un click, ottenendo le informazioni necessarie direttamente dal tuo profilo Facebook!
RICORDI DI CIRCO: il Circo Weiss in Calabria e un amore per il circo lungo trenta anni PT 2
di ClementeCorvo in CIRCHI ITALIANI il 28 Agosto 2020

Clemente Corvo, storico amico del circo, nato a Oppido Mamertina ma residente a Gioia Tauro con origini campane, si è sempre contraddistinto per la sua vicinanza allo spettacolo itinerante. Sotto la scuola del compianto Armando Bellucci, ha iniziato a collaborare con i vari complessi circensi dell’epoca, dai La Veglia ai Togni, passando anche per organizzare grandi eventi per la piana di Gioia Tauro come il Circo di Moira Orfei durante i Mondiali del 2006.

Ha collaborato anche con molti stimati segretari tra i quali Roberto Orlando, Pino Pio, Gianfranco Cincinnati e Nino Zappalà. Molto vicino agli ambienti cattolici, ha organizzato nel 2015 la prima messa al circo in Calabria celebrata da Don Pasquale Galatà.


L'articolo pubblicato nei giorni scorsi sul circo Weiss - Città di Napoli - Miami (clicca qui per leggerlo) mi ha emozionato. Mi ha fatto ricordare gli anni passati dove, con il mio impegno costante spassionato, ho fatto per loro da piazzista, da segretario e da tant'altro. Infatti dopo averli conosciuti a Santa Domenica ho iniziato per loro a fare la piazza di Nicotera di Gioia Tauro, ricordo che dopo loro sarebbero dovuti andare in Sicilia.

Vista la passione per il circo e visto lo spettacolo che allora era anche discreto, a cui partecipavano Frida con suo fratello, la famiglia Pellegrini, le russe, Stefano il nano, mi sono proposto ad Enzo poiché mi era stato raccomandato da Pasqualino La Veglia di fare le piazze della Piana, anziché imbarcarsi verso la Sicilia, dove avrebbe dovuto sostenere delle spese rilevanti.

Abbiamo iniziato a fare le prime piazze toccando tutti i 33 paesi della Piana. Tutte le amministrazioni locali si sono sempre adoperate per favorire la presenza del circo in città, evitando di fargli pagare pubblicità murarie, suoli e tant'altro. Ho fatto in quelle circostanze anche tutte le scuole delle varie città. Subito dopo ci siamo trasferiti a Gioiosa Ionica dove da li abbiamo fatto tantissimi paesi della Jonica.

Qualcuno ricorderà sicuramente il grandissimo successo ottenuto. Per quanto riguarda le vicende di questo circo potrei scrivere veramente un libro, non un articolo. Sono stato orgoglioso ed onorato di aver battezzato i tre bambini di Giancarlo. Mi ricordo quando, dopo aver lavorato a Gioia Tauro dietro l'ospedale, ospite del signor Mazzaferro ed in coincidenza con il circo di Moira Orfei a Gioia Tauro, gli stessi Enzo e Giancarlo venivano arrestati. Ricordo in quella circostanza la disponibilità di Walter Nones nei confronti della famiglia Weiss Cirillo. In quel periodo la moglie di Giancarlo era in attesa di una bambina e visto che mancavano pochi giorni per partorire l'ho sempre accompagnata all'ospedale di Polistena. Ho aiutato loro nei momenti di difficoltà garantendo anche gli avvocati del caso. La città gli è sempre stata molto vicina. Qui a Gioia sono stati revisionati i suoi mezzi, qui ha preso la licenza media Maria, Frida ha preso la patente e nel momento in cui il circo Weiss, per motivi logistici di mentalità di Enzo e Giancarlo, fallì io feci prendere una nuova licenza a nome di Giancarlo Cirillo denominata circo Miami.

Con la nuova licenza, all'inizio dell'attività senza debiti, gli avevo fatto scritturare anche le due russe. Le raccomandazioni fatte ad entrambi i soggetti di cercare di mantenere pulita l'attività purtroppo non è durata molto. Premetto che nel momento in cui ho fatto il nulla osta per le russe presso il Ministero a Roma e dopo aver ottenuto il nulla osta il consulente di Salerno si è meravigliato del tutto. Tutto questo senza prendere €1 anzi rimettendoci le spese delle telefonate, delle marche da bollo, etc.

Ricordo inoltre, dopo il grandissimo sostegno economico spassionato che gli feci ottenere nella tournée nella piana e nella provincia di Reggio Calabria, che sua mamma, con grande determinazione e con spregiudicatezza, decise di andare in Sicilia sperperando tutto quello che aveva fatto in Calabria, nonostante i miei inviti a restare.

Negli anni successivi lo stesso successo lo ottenne Pino Peretti con il Circo Acquatico Frimer quando fece la stessa tournée in tutti i paesi della Piana.

Oggi so che è difficile riproporre tournée di questo genere nelle piccole città della Piana, in quelle circostanze si vedeva veramente la gente in festa per una novità nella propria città. 

Tutti questi aspetti vogliono arricchire il precedente articolo sul Circo Weiss scritto da Tommaso Cutrì, non per valorizzare la mia persona ma per sottolineare il mio impegno che ha contribuito al successo e al buon esito della tournée nei paesi dell'hinterland della Piana di Gioia Tauro.

Sarebbero tanti gli aneddoti e le curiosità da raccontare, vi ringrazio per avermi dato l'opportunità di rievocare dei ricordi di vita.

Con affetto,

Clemente Corvo


Ricordiamo che la rubrica Ricordi di Circo è aperta a tutti coloro che ricordano le proprie esperienze al circo e che vogliono condividerle.

Scriveteci all'indirizzo email info@circusnews.it

RICOSTRUIAMO INSIEME LA STORIA DEL NOSTRO CIRCO!

TAGS
ricordi di circostoriacirchi italianiweisscirilloclemente corvocalabria

0 Commenti:

2000 caratteri rimanenti
Annulla
Commenta per primo questo articolo!
ALBUM AGGIORNATI
Circo Martini Tayler
Niuman Circus (Busnelli)
Circo Millennium
Circo Acquatico Denji Show
Circo Henry Niuman
Rony Roller Circus
NEWSLETTER
Ricevi le ultime news comodamente sul tuo indirizzo email