CAMBIO PASSWORD
Compila i campi seguenti per cambiare la tua password.

La tua password può contenere da 5 a 18 caratteri e deve essere più sicura possibile.




LOGIN

Entra con Facebook

Connettiti a Circus News con un click, ottenendo le informazioni necessarie direttamente dal tuo profilo Facebook!
TENDENZA CLOWN 2019 Festival di circo contemporaneo dall'11 al 20 Maggio a Milano
di SimoneCimino in CIRCO CONTEMPORANEO il 11 Maggio 2019

Dall’11 al 20 maggio al Teatro Parenti e presso Piccola Scuola di Circo

Il Circuito CLAPS ripropone a Milano il festival TENDENZA CLOWN, che analizza alcune tendenze della clownerie nel panorama internazionale. Nel cartellone, che si sviluppa dall’11 al 13 e dal 17 al 20 maggio, gli spettacoli più tradizionali si affiancano a quelli più innovativi che uniscono all’acrobatica del circo l’impianto drammaturgico del teatro, l’armonia della danza e spesso la musica dal vivo.

Il Teatro Franco Parenti, una delle location del festival, mette a disposizione spazi per alcune performance indoor e altre all’aperto, ma nel 2019 alcuni eventi avranno luogo anche in un vero chapiteau: quello della Piccola Scuola di Circo di Milano.

Tendenza Clown è un progetto del Circuito CLAPS con il patrocinio di Comune di Milano e Regione Lombardia, in collaborazione con Teatro Franco Parenti, Associazione Pier Lombardo, Piccola Scuola di Circo e progetto CircusZone. Si avvale della consulenza artistica di Valeria Campo (regista, docente di arti sceniche, presidente Commissione Consultiva Circhi e Spettacolo viaggiante del MiBAC).

Un programma lungo 7 giorni
In 3 differenti location
Ben 24 spettacoli
16 titoli diversi di cui 4 in Prima Nazionale e 2 in Prima Regionale
Presentati da 15 compagnie
50 artisti di 5 nazionalità (Italia, Belgio, Francia, Spagna e Ungheria)

PRIMO FINE SETTIMANA
Sabato 11 maggio
Ore 16.00 Thumbs up! Artemakìa – Bagni misteriosi
Ore 17.00 Acroroll Artemakìa – Bagni misteriosi
Ore 21.00 Naufragata Circo Zoè - Chapiteau Piccola Scuola di Circo

Domenica 12 maggio
Ore 16.00 Thumbs up! Artemakìa – Bagni misteriosi
Ore 17.00 Acroroll Artemakìa – Bagni misteriosi
Ore 21.00 Ha Ha Ha Okidok - Chapiteau Piccola Scuola di Circo

Lunedì 13 maggio
Ore 21.00 Cloc 32Novembre – Sala Grande Teatro Parenti

SECONDO FINE SETTIMANA
Venerdì 17 maggio
Chapiteau Piccola Scuola di Circo
Ore 19.00 Compagnie selezionate Bando Tendenza Clown: Leonardo All'incirca Circo All’incirca - Atina cia. Sonel - Maicol Gatto Matteo Galbusera
Ore 21.00 Gala Tendenza Clown/Carta Bianca Collettivo Clown: I sommelier Freakclown - Giduglia Patrizia Aroldi - Col cavolo Carlo Rossi - Orlando Furioso Collettivo Clown

Sabato 18 maggio
Ore 15.00 Tintalò Cirkusz Tintalò Tarsulàs – Bagni misteriosi
Ore 16.30 Tintalò Cirkusz Tintalò Tarsulàs – Bagni misteriosi
Ore 18.00 Tintalò Cirkusz Tintalò Tarsulàs – Bagni misteriosi
Ore 21.00 En eventail – Five Foot Fingers - Bagni misteriosi

Domenica 19 maggio
Ore 16.00 Tintalò Cirkusz Tintalò Tarsulàs – Bagni misteriosi
Ore 17.30 Tintalò Cirkusz Tintalò Tarsulàs – Bagni misteriosi
Ore 18.00 Les Escargots Toti Toronell&Pere Hosta – Bagni misteriosi
Ore 20.00 Les Escargots Toti Toronell&Pere Hosta – Bagni misteriosi
Ore 21.00 En Éventail – Five Foot Fingers - Bagni misteriosi

Lunedì 20 maggio
Ore 21.00 Huitième Jour La Mob à Sisyphe – Sala Grande Teatro Parenti

17 – 18 – 19 maggio
Masterclass internazionale – progetto CirkAround

 

IN SCENA

Il cuore di Tendenza Clown è lo sguardo sull’arte del clown, tra le più antiche forme circensi che è però capace di evolversi nella maniera più dinamica e sensibile ai cambiamenti sociali e culturali. Il festival analizza alcune tendenze della clownerie e del circo contemporaneo, offrendo al pubblico un variegato intreccio di spettacoli, dai più tradizionali ai più innovativi, dai più acrobatici ai più poetici, dai lavori corali agli assoli.

Comicità, poesia, equilibrismo, acrobatica e magia sono solo alcuni degli elementi proposti dagli spettacoli in cartellone, tutti di grande impatto e adatti a un pubblico di tutte le età.

 

IL PRIMO WEEKEND
Tendenza Clown propone al pubblico un excursus su tre diverse generazioni di artisti, dai clown musicisti/acrobati di Circo Zoé e Artemakìa, ai “clown-clown” come Okidok fino ad arrivare alla nouvelle magie della Cie 32 Novembre.

Circo Zoè propone un viaggio inedito al ritmo dei tamburi che scandiscono i movimenti, sulle note della fisarmonica che accompagna le evoluzioni dell’equipaggio, tra i salti mortali degli acrobati e le figure aeree delle protagoniste di Naufragata.

Torna il duo belga Okidok, che lo scorso anno ha catturato il pubblico di Tendenza Clown, e questa volta porta a Milano il suo cavallo di battaglia, Ha Ha Ha. Ispirato alla tradizione del “naso rosso”, presenta due clown alle prese con una montagna di scatole di cartone. Un nuovo allestimento in Prima Nazionale per questa produzione, che intreccia mimo e acrobatica e rivisita i grandi numeri della tradizione con grande ironia.

Tra circo e nuova magia, la compagnia francese 32Novembre si presenta in scena con due manager in grigio, ciascuno con la propria valigetta 24ore. Subito però il duo porta il pubblico in un mondo parallelo, che sfida la realtà e spinge il possibile… oltre l’impossibile. Cloc - Ecco come la nouvelle magie entra nel mondo del circo contemporaneo. Prima Nazionale.

IL SECONDO WEEKEND

Il secondo fine settimana del festival si concentra su due declinazioni della clownerie: il primo è l’acrobatica delle compagnie internazionali Five foot fingers e La mob à Sisyphe, il secondo è lo sguardo verso il mondo dei più piccoli, con uno spettacolo dedicato ai bambini (Tintalò Cirkusz) e alle famiglie (Les Escargots di Toti Toronell&Pere Hosta).

Inoltre, si segnala il Gala Clown organizzato dal Collettivo Clown, e la serata finale del Bando Tendenza Clown per selezionare il work in progress di circo contemporaneo che vincerà una residenza artistica e un sostegno alla produzione.

Spazio all’acrobatica con i sensazionali Five Foot Fingers. Un circo-cabaret kitsch che richiama i cartoon, il cinema delle origini, Broadway.  Un susseguirsi di numeri spettacolari dalla giocoleria al palo cinese, dalle discipline aeree alle acrobazie, che cerca di catturare l’attenzione del pubblico e di fargli trattenere il fiato… il tutto condito dall’esilarante comicità di En éventail.

Tra gli eventi pensati appositamente per i bambini, il Circuito CLAPS presenta Tintalò Cirkusz dell’ungherese Tintalò Tarsulàs. Uno chapiteau in miniatura, posizionato ai Bagni Misteriosi del Teatro Parenti, permetterà l’ingresso di una trentina di bimbi per volta. In scena, artisti minuscoli costituiti da marionette meccaniche precisissime daranno vita a uno spettacolo insuperabile. I genitori potranno solo sbirciare la fiaba dai fori del tendone.

Un altro spettacolo per le famiglie è offerto da Toti Toronell&Pere Hosta. Il caricaturale e irresistibile duo catalano crea Les Escargots, un evento site specific per condurre gli spettatori a scoprire con nuovi occhi alcuni spazi dei Bagni Misteriosi, in compagnia di due surreali lumache. Toti e Pere danno vita a un’esperienza visuale, magica e poetica: un invito ad abbandonare la frenesia quotidiana. Prima Nazionale.

A chiudere il programma, il festival propone la compagnia francese La Mob à Sisyphe. Uno spettacolo che parte dall’idea di vuoto di un Huitième jour per mostrare come gli artisti cerchino di colmarlo, per dare nuovo senso agli oggetti quotidiani e svelarne usi inattesi; per mostrare le loro abilità acrobatiche; per tenere il pubblico con il fiato sospeso; per regalare risate, poesia e riflessioni. Il circo contemporaneo, ancora una volta, fornisce una chiave di lettura del mondo di oggi. Prima Nazionale nell’ambito del progetto CircusZone.

LO SGUARDO INTERNAZIONALE
La programmazione si articola lungo due fine settimana (11-13 e 17-20 maggio) e prevede sia spettacoli in spazi teatrali (la Sala Grande del Parenti), sia outdoor (la splendida cornice dei Bagni Misteriosi dello stesso teatro), sia in un vero tendone da circo (lo chapiteau della Piccola Scuola), come accade nei principali festival europei.

Le compagnie inserite in cartellone provengono non solo dall’Italia, ma anche da Belgio, Francia, Spagna e Ungheria. A loro volta, ognuna porta con sé l’esperienza internazionale maturata lungo numerose tournée in tutto il mondo.

Il Circuito CLAPS ha vinto come capofila il bando ministeriale Boarding Pass plus con il progetto CirkAround, un percorso di formazione professionale artistica e operativa rivolto a performer e organizzatori under35. Tendenza Clown ospiterà una masterclass internazionale con docenti e operatori provenienti da tutto il mondo nell’ambito del circo contemporaneo.

LO SGUARDO NAZIONALE
Tendenza Clown intende:

  • Sostenere il lavoro produttivo delle compagnie italiane di circo contemporaneo attraverso un Bando rivolto ad artisti che stanno lavorando a un nuovo spettacolo: sono stati invitati a presentare 20 minuti di un work in progress, che verrà valutato da una commissione artistica di esperti. Di queste proposte, le 3 selezionate si esibiscono nel corso di una serata aperta al pubblico e ad operatori del settore, italiani e stranieri, per eleggere il progetto vincitore. A questo andrà un contributo alla produzione pari a 1.000 euro e un periodo di residenza presso IntercettAzioni - Centro di residenza artistica della Lombardia.
     
  • Sviluppare un dialogo sempre più stretto con il mondo del circo presente nella città di Milano: per questo ha avviato una collaborazione con la Piccola Scuola di Circo, che ospiterà alcuni appuntamenti del festival, e il Collettivo Clown, che ha ricevuto dal Circuito CLAPS l’incarico di organizzare un Clown Gala dedicato a Milano.
    Da tre anni, su un palco di commedia nella stazione ferroviaria Repubblica oltre 150 clown da tutta Italia si avvicendano, riaccendendo di risate e meraviglia l'underground milanese.  Il 17 maggio avrà luogo un'edizione speciale proprio alla Piccola Scuola di Circo.
     
  • Dare particolare rilievo ai giovani: il Circuito CLAPS ospita due titoli di Artemakìa. La compagnia ministeriale di circo contemporaneo è diretta da Milo Scotton, autore, regista e artista di circo contemporaneo. Dopo la formazione maturata all’Ecole Nationale de Cirque de Montreal, le esperienze in seno al Cirque du Soleil e alla Biennale di Venezia, la creazione di una compagnia, la direzione della Scuola Cirko Vertigo e la regia di molti eventi internazionali, Milo Scotton è Direttore artistico della Piccola Scuola di Circo di Milano e ha personalmente scelto i performer di “Thumbs up!” e “Acroroll”, in scena in apertura del festival.

I LUOGHI
Teatro Franco Parenti, Via Pier Lombardo 14, Milano (Sala Grande e Bagni Misteriosi)
… per portare il circo contemporaneo nel teatro

Chapiteau della Piccola Scuola di Circo, Via Messina 48, Milano
… per presentare spettacoli di circo in un vero tendone nel cuore di Milano

I biglietti e l’abbonamento si possono acquistare sul sito www.claps.lombardia.it e sul luogo di spettacolo un’ora prima dello stesso. Per info e prenotazioni: segreteria@claps.lombardia.it

TAGS
clapstendenza clownmilanocirco contemporaneo

0 Commenti:

2000 caratteri rimanenti
Annulla
Commenta per primo questo articolo!
ALBUM AGGIORNATI
Circo di Vienna
Circo Amedeo Orfei
Circo Romina Orfei
Mercatino del Circo di Brescia 2019
Circo Orfei - Darix Martini
Circo Darix - Madagascar
NEWSLETTER
Ricevi le ultime news comodamente sul tuo indirizzo email