CAMBIO PASSWORD
Compila i campi seguenti per cambiare la tua password.

La tua password può contenere da 5 a 18 caratteri e deve essere più sicura possibile.




LOGIN

Entra con Facebook

Connettiti a Circus News con un click, ottenendo le informazioni necessarie direttamente dal tuo profilo Facebook!
Il circo piange Rinaldo Orfei, il domatore che ispirò Fellini
di SimoneCimino in CRONACA il 2 Marzo 2018

Le esequie sabato 3 marzo 2018 alle ore 11:30 nella chiesa dell’Immacolata Concezione a Misano Mare (RN).

Rimini, 2 marzo 2018 - Era una colonna del mondo circense,un grande istrione, apprezzato anche all’estero. Rinaldo Orfei, 74 anni, addestratore in guanti bianchi, clown e lanciatore di coltelli, se n’è andato per sempre ieri alle 6,34 tra il dolore e la commozione di quanti l’hanno conosciuto e apprezzato anche in riviera. Il suo cuore ha cessato di battere all’ospedale Ceccarini, dov’era ricoverato da alcuni giorni. Non a caso. Il celebre addestratore che, con i fratelli Nando e Liana e la cugina Moira ha portato avanti l’arte ereditata dalla sua famiglia, da tempo aveva scelto di porre le basi a Misano, dove tra l’altro aveva imbastito diverse amicizie. Ed è proprio qui, nella chiesa dell’Immacolata Concezione a Misano Mare, che parenti, amici e conoscenti , domani alle 11,30, gli daranno l’ultimo saluto, durante la messa esequiale che sarà celebrata dal parroco, don Marzio Carlini.

«Quando tornava a casa dai suoi tour con il circo, andava a Misano, ci si vedeva spesso, perché anche noi capitiamo di continuo a Riccione _ racconta commossa sua nipote Ambra Orfei, in partenza da Milano _. Siamo addolorati. Quando guardavo lui, vedevo mio padre (scomparso nell’ottobre del 2014). Con zio Rinaldo se ne va un altro pezzo di circo», il suo circo che proprio in questi giorni si trova in tournè in Campania. Orfei ha contribuito a imbastire la storia dell’arte circense, è stato coofondatore delle produzioni della sua famiglia, come il Circo Orfei a tre Piste (1966-1970), il Circorama (1970-1973), il primo spettacolo per circo con videoproiezioni, il Circo delle Mille e una Notte (1973-1976) con spettacolari parate e coreografie, e il Circo delle Amazzoni (1976-1977) . Con Moira c’è stata poi la collaborazione per il Circo della Corea del Nord, portato nel nostro Paese nel 1982. Una lunga e onorata carriera proseguita con il circo Rinaldo Orfei, tuttora attivo e apprezzato da grandi e piccini. Rinaldo ha fatto anche televisione ed è approdato pure al cinema. Ha conosciuto il regista riminese Federico Fellini, che nel film I Clowns, l’ha voluto con se nel ruolo del domatore. Come ricordano gli amici circensi, il cronista Giuseppe Rivarola lo definì «domatore con i guanti bianchi per le qualità di eleganza e di stile che profonde nel numero con le sette tigri del Bengala».

Nei suoi modi di fare trapelava l’educazione impartita dal padre, quando ancora bambino, vestiva i panni del clown, ma anche la grande attenzione e il rispetto per gli animali, leoni, tigri ed elefanti, con i quali lavorava, regalando emozioni e strappando applausi a platee gremite di bimbi, mamme, papà e nonni.

di NIVES CONCOLINO
FONTI
IL RESTO DEL CARLINO
TAGS
rinaldo orfeimisano adriaticomoira orfeinando orfeiorfei

0 Commenti:

2000 caratteri rimanenti
Annulla
Commenta per primo questo articolo!
ALBUM AGGIORNATI
Circo Coliseum - Sandra Orfei
Universal Circus
Circo Orfei - Darix Martini
Circo Orfei - Darix Martini
Circo Colber
Stuntman Show
NEWSLETTER
Ricevi le ultime news comodamente sul tuo indirizzo email